HP: tablet WebOS nel 2013? Dopo la decisione di rendere WebOS un sistema operativo open-source, Hewlett Packard avrebbe pianificato il lancio di un nuovo tablet WebOS alla fine del 2012 o nelle prime settimane del 2013.


Il tablet HP TouchPad sta registrando ancora oggi un enorme successo, molto superiore a quello ottenuto nel periodo della sua commercializzazione. La scorsa notte, HP ha reso disponibili 8000 unità di HP TouchPad, a 99 dollari (16GB) e 149 dollari (32GB), terminate in una manciata di minuti. Non a caso, inoltre, il tablet HP conquista il secondo posto nella classifica delle vendite di tablet in USA, complice anche il prezzo di lancio decisamente concorrenziale.

HP TouchPad cover

Per questa ragione, Hewlett Packard ha deciso di soddisfare i propri clienti, programmando il lancio di un nuovo dispositivo equipaggiato con il sistema operativo WebOS, da poco reso open-source. Secondo alcune indiscrezioni, il periodo più probabile per l’arrivo del nuovo tablet sui mercati potrebbe essere la fine del 2012 o le prime settimane del 2013. Queste informazioni rivelate dalla CEO HP, Meg Whitman, e dal membro dei consiglio di amministrazione, Marc Andreessen, non sono soltanto mere speculazioni ma qualcosa di molto più concreto.

Il produttore sembra intenzionato anche ad abbracciare il nuovo sistema operativo Windows 8 di Microsoft che rappresenterà la base di un nuovo tablet che potrebbe essere prodotto nel prossimo futuro. Hewlett Packard, per certi versi, sta subendo anche gli effetti di rapidi cambi ai vertici. Ricordiamo, infatti, che si sono susseguiti ben tre amministratori delegati, ognuno dei quali con le proprie idee e con le loro direttive. Mark Hurd, Leo Apotheker e Meg Whitman, hanno portato avanti politiche aziendali differenti.

La multinazionale dovrà affrontare colossi del settore che non le renderanno certamente facile la crescita. Basti pensare a nomi del calibro di Asus, che con Transformer Prime sta scalando le classifiche di gradimento degli utenti, ma anche Acer, con il probabile Iconia Tab T500 con Windows 8, e Amazon, senza dimenticare evidentemente Apple e il suo iPad.

Commenti