Home News Clevo ed Inventec prevedono un boom nelle vendite di notebook ODM nel 2007

Clevo ed Inventec prevedono un boom nelle vendite di notebook ODM nel 2007

ImageDue fornitori taiwanesi di notebook, Clevo ed Inventec, pubblicano le loro stime per l'anno 2007: vendite di notebook in vertiginoso aumento, trainate da portatili low-cost e UMPC.

Uno studio di iSuppli del 2006 dimostrava che l'82.6% dei computer portatili è prodotto da OEM (Original Equipment Manufacturer) e ODM (Original Design  Manufacturer) taiwanesi. Due di queste aziende hanno pubblicato, in questi giorni, le loro stime di vendita di sistemi notebook relative all'anno corrente: inutile dirvi che sia Inventec che Clevo prevedono una forte crescita nel 2007.

In particolare, Inventec ipotizza che, se le vendite di notebook  dovessero continuare a crescere con lo stesso trend positivo, quest'anno toccherebbe la vetta dei 10 milioni di unità prodotte, con una crescita del 30% rispetto all'anno precedente. Un dato che porta gli analisti dell'azienda a formulare una stima di addirittura 20 milioni di unità commercializzate nel 2008.

Clevo, invece, prevede un aumento del volume di vendite di laptop del 40% anche se in valore assoluto dovrebbe assestarsi sulle 800.000 unità nel 2007. Una stima destinata a correggersi al rialzo se è vero, come conferma anche Stephen Jing, vicepresidente del gruppo, che Clevo avrebbe avuto commesse per 150.000 notebook al mese nell'ultimo periodo.

Il futuro si preannuncia roseo per i produttori taiwanesi che traggono vantaggio dal crescente successo di pubblico riscosso dai computer portatili in tutto il mondo e per tutti i target d'uso: ormai si va dal portatile economico da 100$ o poco più, fino alla workstation mobile capace di competere con il desktop più accessoriato. Anzi, per tener testa alla domanda, i produttori taiwanesi sono costretti ad aprire nuovi impianti: Inventec ha appena inaugurato il suo quinto stabilimento nei pressi di Shanghai, ed un sesto dovrebbe essere completato entro il 2008.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy