Home News Archos GamePad: video unboxing, recensione e test

Archos GamePad: video unboxing, recensione e test

Archos GamePad: video unboxing, recensione e testDopo aver presentato Archos 80 XS, l'azienda francese introduce ufficialmente sul mercato il tablet console GamePad al prezzo di 149 euro. Vi proponiamo la prima recensione completa del dispositivo, con un video unboxing e test sulle performance.

Dopo aver rilasciato ChildPad, il tablet da 7 pollici con Android per i bambini, e il FamilyPad da 13.3 pollici per tutta la famiglia, Archos pensa anche ai videogamer con GamePad. Dopo l'annuncio avvenuto diversi mesi fa, il lancio commerciale di GamePad era atteso (nonostante gli ultimi slittamenti) per novembre e con qualche ritardo rispetto alle indiscrezioni, Archos lancia ufficialmente oggi sul mercato il suo piccolo GamePad al prezzo di 149 euro (199 dollari in USA).

Archos GamePad

È un dispositivo che combina le caratteristiche di un comune tablet Android da 7 pollici con quelle di una console portatile. Sotto il piccolo display touchscreen capacitivo affiancato da controller fisici e pulsanti, Archos ha installato un processore dual core Rockchip RK3066 da 1.6GHz con GPU quad-core Mali T400 MP. La particolarità di questo device è il riconoscimento di mapping automatico (assegnazione automatica dei comandi ai controller), una tecnologia brevettata per garantire la compatibilità con tutti i giochi Android, anche i più avanzati. In attesa di poterlo comprare online e nei negozi fisici, i colleghi di Arc Tablet ci propongono una recensione completa, con un video unboxing e dei test sulle performance.

La scatola contiene, oltre al tablet Archos GamePad, anche un cavo microUSB per collegare il dispositivo al computer, l'alimentatore con un connettore micro USB ed una presa europea e manualistica cartacea, che comprende la garanzia, la guida d'uso e le note legali e di sicurezza. Il tablet GamePad stupisce per la sua leggerezza e lo spessore ultraslim (10 mm). Ha un bel design, ergonomico e compatto, con uno chassis in acciaio ad alta resistenza, ricoperto da un rivestimento in plastica color silver che non trattiene impronte.

Stupisce la presenza di una porta HDMI tra le interfacce, mentre dispiace la qualità dello schermo (non IPS) poco chiaro, luminoso e definito (169 PPI, contro 160 PPI di Archos 10 XS e 264 PPI di iPad Mini). Soddisfa la sistemazione dei pulsanti e dei controller di gioco (anche se non vibrano) non facendo rimpiangere le vere console da gioco come la PSP o i controller di PS3. Per questi ed altri approfondimenti vi lasciamo alla recensione completa, galleria completa e video hands-on. Buona lettura.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy