Apple MacBook Pro con display ad alta risoluzioneStando ad alcune indiscrezioni, Apple starebbe preparando un refresh per i suoi MacBook Pro, che potrebbero avere schermi con risoluzione di 2880 x 1800 pixel già in questo 2012.

Sembra che la parola d'ordine di Apple per il 2012 sia display ad alta risoluzione. Dopo aver realizzato il suo iPhone con Retina Display, infatti, pare che l'azienda di Cupertino sia intenzionata man mano a dotare anche gli altri suoi prodotti di schermi con risoluzione assai elevata. Sappiamo infatti che ingenti risorse sono state investite per realizzare una nuova fabbrica Sharp, probabilmente proprio con l'intento di avere poi un fornitore di pannelli di nuova generazione in grado di raggiungere risoluzioni elevate.

Sia LG che Samsung infatti avrebbero in programma di produrre display di questo tipo, ma è improbabile che a breve siano in grado di fornire a Apple i quantitativi di cui ha bisogno e questo potrebbe essere il motivo per investire proprio in una fabbrica che sia invece capace di soddisfare la domanda interna. Sempre secondo i beninformati infatti il prossimo iPad 3 dovrebbe avere uno schermo da 2048 x 1536 pixel ma, a quanto emerso oggi, non sarebbe l'unico device a sfruttare questo tipo di soluzione.

Apple Macbook Pro

Digitimes infatti ha pubblicato una notizia secondo cui anche i futuri Apple MacBook Pro potrebbero subire un consistente restyling che prevede, tra l'altro, anche la presenza di un nuovo pannello da 15 pollici dall'incredibile risoluzione di 2880 x 1800 pixel, molto più elevata di quella mostrata recentemente da Samsung. Attualmente il modello da 15 pollici del MacBook Pro raggiunge i 1680 x 1050 pixel, mentre quello da 17 offre una risoluzione Full HD da 1920 x 1200 pixel. Tuttavia ottenere un risultato di questo tipo non sarà facile. Anzitutto appunto serve la tecnologia ed un produttore in grado di applicarla su larga scala, inoltre serve sia l'hardware che il software.

I programmatori infatti dovrebbero produrre app che possano scalare correttamente a quella risoluzione e i notebook stessi dovrebbero poi adottare schede video particolarmente potenti. In ogni caso si sa per certo che Apple ha già integrato capacità HiDPI nel suo più recente sistema operativo OS X 10.7 Lion, a dimostrazione che l'intenzione di supportare tali soluzioni, in un prossimo futuro, c'è realmente.

Le fonti in ogni caso parlano della seconda metà del 2012 come possibile data per l'introduzione di MacBook Pro con display Hi-Res, per cui in teoria ci sarebbe tutto il tempo di raggiungere questo risultato, che proietterebbe i notebook Apple su un altro livello rispetto a qualsiasi competitor per diversi mesi, visto che difficilmente ci sarà qualche produttore di pannelli capace a breve di produrre su larga scala display con risoluzioni così elevate.

Commenti