Home News Apple MacBook Pro 13, 15 e 17 pollici: prezzi e modelli in Italia

Apple MacBook Pro 13, 15 e 17 pollici: prezzi e modelli in Italia

Apple MacBook Pro 13, 15 e 17 pollici: prezzi e modelli in Italia Alla Worldwide Developer Conferece di San Francisco Apple introduce il "nuovo" MacBook Pro da 13.3 pollici ed aggiorna i MacBook Pro da 15.3 e 17 pollici, nonchè il MacBook Air. La novità più eclatante è costituita da un corposo taglio dei prezzi.

Gli aggiornamenti per le linee di computer portatili MacBook Pro e MacBook Air sono stati presentati da Apple in occasione della WWDC 2009 di San Francisco. L'azienda di Cupertino ha deciso di riorganizzare la famiglia, separando nettamente la serie MacBook dalla serie MacBook Pro. La precedente linea MacBook era composta dal modello classico in plastica bianca e dal nuovo modello in alluminio da 13 pollici; quest'ultimo è stato rimosso per poi essere ricollocato nella serie MacBook Pro con il nome di MacBook Pro da 13 pollici.

Apple MacBook Pro 13

Con l'aggiornamento dunque, la linea classica MacBook è stata privata di qualunque prodotto realizzato con i nuovi chassis in alluminio "Unibody", mentre la serie MacBook Pro ospita per la prima volta tre diversi prodotti, con diagonale da 13, 15 e 17 pollici. I "nuovi" MacBook Pro da 13 e 15 pollici si avvalgono adesso di alcune delle innovazioni introdotte alcuni mesi fa dal MacBook Pro Unibody da 17 pollici: le batterie removibili saranno sostituite dalla speciale batteria interna (non removibile) con tecnologia "Adaptive Charging", che oltre a garantire una autonomia massima di 7 ore (6 ore per il MacBook Pro da 15 pollici con grafica Nvidia GeForce 9600M GT), potrà essere ricaricata fino a 1000 volte grazie alla sua chimica avanzata.

Apple MacBook Pro 13

Gli schermi tradizonali saranno invece sostituiti dallo speciale "caleidoschermo" lucido (rimane l'opzione opaco per il modello da 17 pollici) con retroilluminazione a LED, che offre una gamma cromatica del 60% più ampia. Tutti i modelli si avvalgono nuovamente della porta Firewire 800 (probabilmente richiesta a furor di popolo dagli utenti) e della tastiera retroilluminata con sensore di luminosità ambientale: MacBook Pro da 13 e 15 pollici sono provvisti di uno slot SD Card, mentre il modello da 17 pollici mantiene lo slot Express Card da 34 millimetri. Naturalmente Apple ne ha approfittato per ritoccare anche le configurazioni hardware, introducendo alcuni dei più recenti processori Intel Core 2 Duo.

Apple MacBook Pro 13

MacBook Pro da 13 pollici è disponibile in due configurazioni: il modello più economico sfrutta un processore Intel Core 2 Duo P8400 da 2.26GHz (3MB cache L2), 2GB di memoria RAM DDR3 da 1066MHz ed un hard disk da 160GB, ed ha un prezzo di 1149 euro. La soluzione più avanzata monta invece una CPU Intel Core 2 Duo P8700 da 2.53GHz (3MB cache L2), 4GB di memoria RAM DDR3 ed un hard disk da 250GB, al prezzo di 1399 euro. Entrambi i modelli si avvalgono del comparto grafico dedicato Nvidia GeForce 9400M G.

MacBook Pro da 15 pollici è disponibile invece in tre configurazioni: la prima è costituita da una CPU Intel Core 2 Duo P8700 da 2.53GHz (3MB cache L2), hard disk da 250GB e grafica GeForce 9400M G (1599 euro), la seconda da una CPU Intel Core 2 Duo P8800 da 2.66GHz (3MB cache L2), hard disk da 320GB e grafica GeForce 9400M G più GeForce 9600M GT da 512MB (1799 euro), e la terza da un processore Intel Core 2 Duo T9600 da 2.8GHz (6MB cache L2), hard disk da 500GB e grafica GeForce 9400M G più GeForce 9600M GT da 512MB (2099 euro). I tre modelli in questione usufruiscono di 4GB di memoria RAM DDR3 da 1066MHz. E' disponibile anche una opzione processore che prevede il montaggio della nuova CPU Intel Core 2 Duo T9900 da 3.06GHz (6MB cache L2), con l'aggiunta di 270 euro rispetto al T9600.

Apple MacBook Pro 13

MacBook Pro da 17 pollici, dotato di CPU Intel Core 2 Duo T9600 da 2.8GHz (6MB cache L2), 4GB di memoria RAM DDR3, hard disk da 500GB e grafica Nvidia GeForce 9400M G più 9600M GT da 512MB, è commercializzato al prezzo di 2299 euro.

Se per quanto riguarda la famiglia MacBook Pro è evidente un piccolo ritocco dei prezzi verso il basso, la famiglia degli ultrasottili MacBook Air colpisce per un inaspettato e pesantissimo taglio dei prezzi. I due modelli attuali infatti hanno un prezzo di 1399 e 1699 euro, contro i 1699 e 2299 euro dei modelli precedenti (rispettivamente 300 e 600 euro in meno). Entrambi i notebook sono stati inoltre equipaggiati con processori più performanti.

Il modello base con hard disk da 120GB passa dal Core 2 Duo SL9300 da 1.6GHz al Core 2 Duo SL9400 da 1.86GHz, mentre la variante con drive SSD da 128GB passa dal Core 2 Duo SL9400 da 1.86GHz al nuovo Core 2 Duo SL9600 da 2.13GHz (il cui prezzo di produzione è comunque identico alla CPU precedente, presentata nel lontano settembre 2008). Il resto della configurazione hardware di base rimane identica.

La flessione dei prezzi è stata attuata probabilmente per combattere l'introduzione dei nuovi notebook ultrasottili a basso costo Intel-based equipaggiati con CPU ULV a basso consumo (conosciuti anche con il nome di Intel CULV), e delle soluzioni AMD basate su piattaforma Yukon e Congo.