Home News Apollo Lake è ufficiale. 6 nuovi Celeron e Pentium in arrivo

Apollo Lake è ufficiale. 6 nuovi Celeron e Pentium in arrivo

Apollo Lake è ufficiale. 6 nuovi Celeron e Pentium in arrivoIntel Celeron N3350, Celeron N3450, Pentium N4200, Celeron J3355, Celeron J3455 e Pentium J4205 sono i nuovi chip Intel Apollo Lake per tablet, notebook e Mini PC entry-level. Il loro TDP varia da 6 a 10 watt, ma le prestazioni aumentano rispetto ai vecchi Braswell.

Apollo Lake è la seconda generazione di processori a 14nm per tablet, Mini PC e computer portatili entry-level, quella che per Santa Clara sostituirà i vecchi SoC Atom. Ci aspettavamo che il lancio avvenisse con Kaby Lake (a proposito sapete che Intel ha rilasciato i nuovi processori Intel Core di settimana generazione per ultraportatili e notebook?), ma la scorsa settimana non è stato diffuso alcun annuncio.

In realtà però Intel ha introdotto "in sordina" anche i chip Apollo Lake: Celeron e Pentium a basso consumo, di cui finalmente abbiamo accesso alle specifiche tecniche. Non c'è stata una presentazione né un comunicato stampa ufficiale, ma Santa Clara ha pubblicato il corposo datasheet con tutti i dettagli relativi alla piattaforma, ai sei nuovi processori e alle tecnologie impiegate.

Intel Celeron e Pentium (Apollo Lake)

Apollo Lake è stato sviluppato con il nome in codice di "Goldmont" e prometterebbe maggiori prestazioni (30% più veloce di Braswell) per tutti quei dispositivi "raccolti" nella fascia bassa del mercato. Ogni chip è fornito di grafica Intel HD Graphics di nona generazione, simile a quella che trovate nei SoC Intel Skylake con supporto per DirectX 12, Open GL 4.4, Open GL ES 3.2 e Open CL 2.0. Passando al TDP, i nuovi Apollo Lake consumato 6-10 watt, quindi quasi il doppio dei loro predecessori Braswell (fermi sui 4-6 watt), ma è un buon compromesso giustificato dall'incremento delle prestazioni. Ed ora passiamo ai chip:

  • Celeron N3350 da 1.1 GHz (fino a 2.4 GHz) dual-core, TDP di 6 watt, con grafica Intel HD 500 grafica (200/650MHz)
  • Celeron N3450 da 1.1 GHz (fino a 2.2 GHz) quad-core, TDP di 6 watt, con grafica Intel HD 500 (200/700MHz)
  • Pentium N4200 da 1.1 GHz (fino a 2.5 GHz) quad-core, TDP di 6 watt, con grafica Intel HD 505 (200/750MHz)
  • Celeron J3355 da 2 GHz (fino a 2.5 GHz) dual-core, TDP di 10 watt, con grafica Intel HD 500 (250/700MHz)
  • Celeron J3455 da 1.5 GHz (fino a 2.3 GHz) quad-core, TDP di 10 watt, con grafica Intel HD 500 (250/750MHz)
  • Pentium J4205 da 1.5 GHz (fino a 2.6 GHz) quad-core, TDP di 10 watt, con grafica Intel HD 505 (250/800MHz)

Tutti i nuovi processori sono a 64-bit, supportano fino a 8GB di RAM e fino a 3 display. Costano intorno ai 100-150 dollari, a seconda della destinazione d'uso e della potenza. Proprio a questo riguardo è necessario fare una precisazione: Intel ha posizionato i chip da 6 watt come "mobile", mentre quelli da 10 watt come chip "desktop" con frequenze di base più elevate, ma tutti questi processori consumano meno energia dei chip Kaby Lake-U, lanciati di recenti e con TDP intorno ai 15 watt. Quindi è una distinzione che ha poca ragion d'essere a meno che Santa Clara non metta limitazioni nella vendita. Staremo a vedere.

Via: FanlessTech

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy