Home News Android TV è ufficiale. Ora si comanda con lo smartphone

Android TV è ufficiale. Ora si comanda con lo smartphone

Android TV è ufficialeGoogle ci riprova: durante l'evento di ieri è stata presentata la Android TV, erede della sfortunata Google TV, rispetto a cui offre grossomodo gli stessi contenuti ma un'interfaccia nuova e più efficiente grazie ad Android L e la possibilità di interagire con qualsiasi smartphone o smartwatch Android based, utilizzandoli come un telecomando. Supportato anche l'assistente vocale Google Now.

Quattro anni fa Google aveva provato a sfondare nei salotti delle nostre case con la Google TV ma si sa, fino ad ora le Smart TV non hanno mai incontrato un grande successo, gli utenti sono poco propensi a vedere la TV come un'estensione del computer e di Internet e sarebbero invece più allettati da un'offerta che comprendesse anche dei pacchetti di programmi normalmente diffusi sulle TV generaliste o a pagamento, possibilità invece da sempre osteggiata dai network tradizionali, che non vogliono perdere la propria centralità.

Android TV

Nonostante l'insuccesso di quattro anni fa però a Mountain View sono decisi a riprovare l'avventura e ieri al Google I/O hanno mostrato quindi Android TV, secondo tentativo nel settore, che porta alcune novità. Queste ultime però non sono legate all'offerta di contenuti ma sostanzialmente soltanto al modo col quale l'utente potrà interagire con la TV. Anzitutto, al posto dell'interfaccia poco riuscita della Google TV, questa volta troveremo quella molto più familiare di Android, per giunta probabilmente nell'ultima versione "L" con GUI basata sul Material Design, una scelta che dovrebbe semplificare l'approccio al device anche da parte dei neofiti che però posseggono già probabilmente uno smartphone con l’OS del robottino verde.

L'altra novità è legata proprio alla più stretta interazione tra la TV e qualsiasi smartphone o smartwatch equipaggiato con questo sistema operativo, che potrà ora essere utilizzato come telecomando. La presenza di Android inoltre consentirà di trasformare la TV anche in una console grazie alla possibilità di eseguire qualsiasi gioco disponibile sul Google Play Store e si potrà interagire con essa anche tramite Google Now, l'assistente vocale, a cui sarà ora possibile chiedere un programma specifico o controllarne la riproduzione con la sola voce.

Android TV integrerà inoltre anche le funzionalità di Chromecast, consentendo quindi di trasmettere i contenuti presenti sul proprio tablet o smartphone direttamente sul televisore senza bisogno di altre periferiche. Android TV sarà compatibile con moltissimi SoC tra cui anche il potente Nvidia Tegra K1, raggiungerà il mercato nel corso del 2015 e, grazie alla partnership sviluppata tra gli altri con Sony, Sharp e Philips, sarà presente in tutti i loro nuovi televisori Full HD o 4K.   

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy