Acer Aspire M3 Touch, ultrabook con Windows 8Oltre ai due tablet Windows 8, Acer ha presentato all'IFA 2012 di Berlino alcuni suoi ultrabook mainstream aggiornati nella configurazione. Aspire M3 Touch infatti mantiene le caratteristiche del precedente, guadagnando uno schermo touch che permette di interagire al meglio con l'interfaccia grafica dell'OS di Redmond.


Come abbiamo già visto per HP con i suoi Spectre XT e Envy 4 TouchSmart, anche Acer ha portato all'IFA di Berlino non solo nuovi prodotti come i tablet Iconia Tab W700 e W510 ma anche il refresh di alcuni suoi ultrabook. Questi modelli si apprestano a ricevere il sistema operativo Windows 8 e pertanto sono stati aggiornati con l'aggiunta di uno schermo touch, vero trend del prossimo anno a quanto pare per la categoria. L'Acer Aspire M3 Touch non è quindi che una riedizione del precedente TimeLine Ultra M3, rispetto al quale guadagna appunto un pannello multitouch a 10 punti di contatto.

Acer Aspire M3 Touch

Acer Aspire M3 Touch

Il display invece resta sempre lo stesso, con una diagonale da 15 pollici e una risoluzione HD da 1366 x 768 pixel. Proprio per via dell'adozione di questo nuovo pannello le dimensioni dell'Aspire M3 Touch sono leggermente superiori rispetto al modello precedente: si passa infatti da 20.3 mm di spessore a 22 mm, mentre il peso raggiunge i 2.3 Kg. Esteticamente però i due ultrabook sono identici, caratterizzati dal design full flat stilizzato e molto lineare della scocca, realizzata in lega di alluminio, dalla bella colorazione nera.

Acer Aspire M3 Touch

All'interno la piattaforma hardware resta la medesima della versione precedente. Ritroveremo quindi anche in questo allestimento i processori Intel Core Ivy Bridge di ultima generazione, abbinati anche a una scheda grafica dedicata, una Nvidia GeForce GT 640M, GPU di fascia media con supporto a tutte le ultime librerie grafiche e dotata di un massimo di 2 GB di RAM DDR3 onboard. Lo storage sarà invece affidato a un'unità SSD o, in alternativa per chi desidera una maggior capienza, a un hard disk tradizionale, affiancato però da un certo quantitativo di memoria Flash per velocizzare l'esecuzione di OS e programmi. Grazie infatti anche alla tecnologia Acer Instant-On il notebook dovrebbe uscire dallo stato di stand by in appena 1.5 secondi.

Acer Aspire M3 Touch tastiera

Acer inoltre conferma che anche la connessione alle reti a cui ci si collega più spesso sarà particolarmente veloce, impiegando 2.5 secondi per merito della tecnologia Instant Connect, che memorizza automaticamente i parametri di accesso. Per quanto riguarda poi l'espandibilità, non mancheranno porte di tipo USB 3.0 e HDMI. La dotazione infine è completata anche da una tastiera estesa a elementi isolati, dotata anche di tastierino numerico dedicato e da un touchpad dall'ampia superficie. Notevole infine anche la batteria, tra l'altro rimovibile a differenza dei normali ultrabook, che dovrebbe garantire un'autonomia massima di 8 ore.

Al momento Acer non ha annunciato prezzo e disponibilità di questa nuova versione dell'Aspire M3, ma si pensa possa entrare in commercio per ottobre, a circa 100 euro in più della versione standard, quindi a partire da 899 euro.

Acer Aspire M3 Touch fondo

Commenti