Home News ZiiLabs ZMS-20 e ZMS-40: SoC dual e quad core per tablet

ZiiLabs ZMS-20 e ZMS-40: SoC dual e quad core per tablet

ZiiLabs ZMS-20 e ZMS-40: SoC dual e quad core per tabletLa divisione processori di Creative introduce sul mercato due nuovi processori destinati ai tablet di nuova generazione: ZiiLabs ZMS-20 e ZMS-40, un dual e un quad core basati su architettura ARM Cortex-A9, funzionanti a 1.5 GHz e con interessanti caratteristiche tecniche.

ZiiLabs è una sussidiaria di Creative, il gigante taiwanese noto soprattutto per i suoi prodotti legati al mondo audio. L'azienda in questione si occupa invece di sviluppare processori per tablet e da pochi giorni ha fatto sapere di avere pronti due nuovi SoC (System-on-a-Chip), chiamati rispettivamente ZiiLabs ZMS-20 e ZMS-40, da affiancare all'ormai noto ZMS-08. Il primo è un modello dual core ed il secondo un quad core, entrambi con architettura ARM Cortex-A9 e stessa frequenza di lavoro di 1.5 GHz.

ZiiLabs ZMS-80

Ciò che li distingue però da tutte le altre soluzioni equivalenti, prodotte ad esempio da Qualcomm o Samsung, è l'integrazione dei processori StemCell come sottosistema grafico. StemCell infatti è una soluzione proprietaria e il nome (che significa cellula staminale) sta ad indicare l'alta programmabilità di questa architettura che, proprio come le cellule suddette, può fare di tutto, a seconda del contesto in cui viene utilizzata. In questo caso dunque ZiiLabs ha impiegato StemCell come processore grafico.

L'azienda al momento ha rilasciato solo le specifiche del dual core, che sono comunque impressionanti. ZiiLabs ZMS-20 infatti è dotato di ben 48 unità StemCell a 32 bit, che il produttore definisce Floating Point Media Processing Cores, capaci di un totale di 26 GFLOPS di potenza di calcolo. Per capirci il SoC Nvidia Tegra 2 è capace di 4.8 GFLOPS, il PowerVR SGX543MP2 dell'iPad 2 di 19.2 GFLOPS e la Radeon HD 6250 che equipaggia la APU AMD Fusion C-50 è capace di circa 45 GFLOPS.

Con una tale potenza di calcolo, più vicina a quella di certe soluzioni per netbook che a quelle dei tablet, il SoC ZiiLabs ZMS-20 è in grado di accelerare via hardware un'ampia gamma di codec video, inclusi H.264 a 1080p@30fps, VC1 e VP8 e di supportare Adobe Flash Player 10, OpenGL ES 2.0, OpenCL 1.1, la funzione High Dynamic Range (HDR) Image Processing, nonchè le uscite di tipo HDM1 1.4 con 3D stereoscopico. La memoria indirizzabile è di 1 GB di tipo DDR2 o DDR3 a 533 MHz.

Altre feature interessanti sono costituite dal comparto audio e dalle funzioni di sicurezza. Il primo è gestito dal chip Creative X-Fi, capace quindi di assicurare un audio di qualità, mentre nel secondo ambito, il SoC ZMS-20 supporta l'algoritmo di cifratura AES a 256 bit e la tecnologia ARM TrustZone per le transazioni sicure online. Del modello ZMS-40 non sono state rilasciate le specifiche che ZiiLabs si è riservata di comunicare in un secondo momento. L'azienda si è limitata solo a dire che il quad core avrà addirittura 96 unità StemCell, cioè il doppio del dual core e, facendo due conti, significa grossomodo ottenere le stesse capacità di calcolo della Radeon HD 6250. ZiiLabs ha poi dichiarato che sample di SoC ZMS-20 sono già pronti per la distribuzione alle aziende interessate per la fase di test e che la produzione in volumi è attesa per la fine del 2011. Al momento ovviamente sono invece sconosciuti i prezzi per lotto.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy