Home News YotaPhone: primo contatto

YotaPhone: primo contatto

YotaPhone: primo contattoYotaPhone è un sorprendente smartphone equipaggiato con due display, uno principale LCD e uno ausiliario delle stesse dimensioni, posto sul retro e di tipo E-Ink, tramite il quale leggere libri ma anche visualizzare notifiche e aggiornamenti dai social network, allungando così l'autonomia del terminale.

YotaPhone è uno smartphone russo la cui caratteristica più sorprendente è quella di presentare per la prima volta due display, di cui quello posteriore di tipo E-Ink. L'idea dello sviluppatore è stata di introdurre un secondo schermo per migliorare i consumi e quindi aumentare l'autonomia totale del device. Ormai infatti gli smartphone non sono più limitati a semplici cellulari ma sono veri e propri computer ultramobili sempre connessi a Internet, utilizzati spessissimo anche per navigare, leggere mail e SMS, visualizzare gli aggiornamenti dai tanti social network. Insomma si finisce per tenere il display acceso molto spesso con conseguente consumo di energia.

Con YotaPhone invece si può limitare l'uso dello schermo principale solo quando serve davvero, ad esempio per riprodurre video e giochi, delegando al pannello posteriore ausiliario tutte le altre funzioni. Gli schermi a inchiostro elettronico sviluppati da E-Ink infatti hanno consumi ridottissimi, non necessitando della retroilluminazione e sono impiegati ad esempio sugli eReader. YotaPhone però non permette soltanto di leggere un qualsiasi libro elettronico scaricato dalla Rete ma anche di visualizzare tutte le principali informazioni dello smartphone, come data, ora, carica residua, connessioni attive, telefonate perse, SMS e mail ricevute etc. e di visualizzare tutto, dalle foto agli aggiornamenti dai social network.

Yotaphone

Yotaphone Yotaphone

La schermata inoltre può essere personalizzata così da mostrare un'immagine a nostra scelta quando la batteria si sta scaricando o quando dobbiamo scattare una foto. Lo smartphone ha un aspetto sobrio e non appare particolarmente spesso (lo chassis infatti misura 133.6 x 67 x 9.99 mm con un peso di 146 g). I due pannelli multitouch da 4.3 pollici, il primo con risoluzione di 1280 x 720 pixel e il secondo di 640 x 360 pixel, sono entrambi protetti da Corning Gorilla, mentre all'interno troviamo un SoC Qualcomm Snapdragon S4 con processore dual core ARM Cortex A9 da 1.7 GHz, affiancato da 2 GB di RAM e 32 GB di memoria eMMC. Le altre specifiche prevedono anche una fotocamera posteriore da 13 Mpixel con autofocus e flash LED e una anteriore da 1 Mpixel, moduli 4G-LTE e Wi-Fi e batteria da 1800 mAh. Il sistema operativo è Google Android 4.2.2 Jelly Bean. Lo YotaPhone è già disponibile in diverse nazioni europee, ma purtroppo non in Italia, al prezzo di 499 euro.

Yotaphone

Yotaphone Yotaphone

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy