Home News Windows 7 non traina le vendite di notebook

Windows 7 non traina le vendite di notebook

Windows 7 non traina le vendite di notebookAnche se i produttori di notebook contavano in gran pate sul lancio di Windows 7 per aumentare le vendite dei propri computer, i primi dati registrati dimostrano un trend più basso di quanto previsto.

La domanda dei computer non è infatti aumentata significativamente dal lancio del nuovo sistema operativo di Microsoft. Sono state avanzate molte ragioni per spiegare questo comportamento. Innanzitutto, la gran parte degli utenti in possesso di computer con Windows Vista non considera la possibilità/necessità di cambiare il proprio computer, passando a WIndows 7, mentre altri attendono semplicemente il primo Service Pack di questo OS per lanciarsi nella migrazione.

Samsung X120

Inoltre, per quanto riguarda i PC portatili, una buona parte di coloro che prevedono di acquistare un notebook più performante dovranno aspettare la disponibilità di più modelli basati su AMD Tigris ma soprattutto Intel Calpella, con processori Intel Core i7. Alcuni utenti, invece, sono in attesa di vedere le offerte dei diversi produttori per le feste natalizie.

Nonostante Windows 7 sia stato accolto con entusiasmo, tanto da registrare vendite record, è necessario sottolineare che per molti utilizzatori non vi sono enormi differenze tra Windows 7 e Windows Vista. Ad esempio, il supporto nativo per gli schermi touchscreen è ancora lontano dalle sue massime potenzialità, visto che le applicazioni per questa tecnologia sono attualmente poco numerose.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy