Home News Windows 7, Microsoft conferma il 2010

Windows 7, Microsoft conferma il 2010

Windows 7Dopo rumors e supposizioni, arriva la conferma ufficiale di mamma Microsoft: Windows 7 salterà sul mercato solo nel 2010, sostituendo l'attuale sistema operativo Windwos Vista.

Microsoft ha confermato in queste ore che il successore di Windows Vista, conosciuto con il nome di Windows 7, sarà commercializzato senza riserve a partire dal 2010. Secondo alcune indiscrezioni infatti, l'azienda di Redmond ha raggiunto e contattato alcuni dei suoi clienti business con una lettera, nella quale Bill Veghte, vicepresidente Microsoft, conferma che l'obiettivo della multinazionale è quello di distribuire Windows 7 circa tre anni dopo il lancio di Windows Vista.

Windows 7 Microsoft

Dal momento che il nuovo sistema operativo Microsoft è stato rilasciato e commercializzato a partire da Gennaio 2007, dovremmo dunque ancora attendere circa due anni prima di poter provare le applicazioni e le novità introdotte dal futuro sistema operativo. Una delle features più importanti sarà certamente l'integrazione di supporto per la tecnologia multitouch, già presente su OS di notebook Apple, iPod Touch ed iPhone.

Microsoft inoltre dichiara di essere anche al lavoro sul consumo delle risorse dei propri sistemi operativi, avendo come obiettivo quello di fornire un OS leggero capace di funzionare anche su computer datati o poco potenti.

 

Commenti (5) 

RSS dei commenti
siamo a luglio, vista è stato rilasciato ufficialmente gennaio 2007.. tre anni da quella data fa gennaio 2010.. quindi fra poco più di un anno da adesso.
Considerato il "circa" tre anni (utilizzato d'obbligo), che la Microsoft fino ad oggi ci ha abituato che può significare anche qualche anno dopo LOL.. direi che tutto è nella normalità.. ma, questa volta la Microsoft ci stupirà.. non per gli effetti speciali di seven.. ma nell'eccezionalità che quel "circa".. significa anche meno smilies/wink.gif... quindi fra più o meno un anno (estate/autunno prossimi), molti avranno già WINDOWS SEVEN sul proprio notebook :wink:  
0

alfonso60

luglio 01, 2008

Win7 potrà funzionare sui PC datati perchè nel 2010 i PC datati saranno quelli di oggi, gli stessi che oggi montano Vista :lol:
Infatti Win7 avrà praticamente la stessa architettura di Vista. :lol:
E' una storia che si ripete:
Win98 -> Win2000 (necessario un cambio di hardware per via della rinnovata architettura)
Win2000 -> XP (stesso hardware perchè stessa architettura)
XP -> Vista (necessario un cambio di hardware per via della rinnovata architettura)
Vista -> Win7 (stesso hardware perchè stessa architettura)

Alla fine Win7 sarà un Vista ancor più dotato di funzioni multimediali come il multi-touchscreen, così come XP è stato un 2000 dotato di più funzioni multimediali  
0

yep

luglio 01, 2008

..assolutamente corretta l'osservazione.
I cd "computer datati" saranno quelli che compriamo oggi.. di sicuro non si riferiscono a quelli sui quali VISTA gira a fatica.
Ad essere anche un po' più pignoli.. anche quelli di oggi (sicuramente meglio con la nuova piattaforma centrino 2).. non è che siano dei mostri di potenza per VISTA.. (ma direi che iniziano ad essere "sufficienti"smilies/wink.gif e non ne sfruttano nemmeno tutte le caratteristiche e potenzialità del sistema operativo :wink:  
0

alfonso60

luglio 01, 2008

Perchè la Microsoft invece di sfornare ogni 3 anni nuovi sistemi operativi, non si impegna a rendere i suoi Sw attuali stabili e privi di bug, infatti, alle prime uscite dei suoi sistemi operativi ci sono sempre problemi, spero che non sarà così per Win :cry: 7  
0

icarius

luglio 01, 2008

icarus, Vista ha avuto pochissimi bug rispetto a XP e parlo sia di bug di funzionalita' che di sicurezza.

Uso NT fin dalla versione 4.0 passando per 2000 e XP e credimi quando dico che nessun sistema Windows client e' uscito con la qualita' complessiva di Vista.

XP e' stato secondo me il peggiore in assoluto e di gran lunga, con la SP1 le cose era un po' migliorate, ma solo dalla SP2 si e' avvicinato alla qualita' di 2000.

E persino nel 2008 XP ha avuto piu' fix di sicurezza di Vista, e stiamo parlando di 7 anni dalla sua uscita... credo che questo dovrebbe bastare a capire quanto falso sia il mito della superiorita' di XP rispetto a Vista.

Il vero grosso problema con Vista e' stata la mancanza di driver per molte perifieriche (anche se Vista di suo ha 3 volte il numero di driver di XP ma ovviamente piu' passano gli anni maggiore e' il numero di periferiche sul mercato).

Per quanto riguarda le performance... io continuo a far girare Vista senza alcunissimo problema di CPU, l'unica cosa di cui Vista e' affamato e' la RAM, ma almeno quando ce n'e' tanta la usa in modo intelligente, non come XP che la lascia li' senza sfruttarla.

Infine concordo con yep, Windows 7 sara' un Vista release 2, compatibilita' al 100% coi driver (gia' oggi chi rilascia driver certificati per Vista deve passare il test di compatibilita' con Windows 7) e con le applicazioni.  
0

EnricoG

luglio 01, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy