Home News Toshiba e Microsoft dicono NO al Blu-Ray!

Toshiba e Microsoft dicono NO al Blu-Ray!

ImageLa lunga guerra dei formati ad alta definizione si è conclusa con la vittoria del Blu-Ray di Sony ai danni dell'HD-DVD di Toshiba, che ormai sventola bandiera bianca. Tutti i produttori corrono ai ripari, mentre la società nipponica sconfitta si lecca le ferite e pensa al futuro.

Dopo le insistenti voci sull'abbandono del formato per l'alta definizione HD-DVD, causato da una lunga serie di defezioni dei partner del progetto, primo fra tutti Warner Bros , l'emittente giapponese NHK ha anticipato quanto detto nel chiaro comunicato stampa Toshiba . L'azienda giapponese si prepara ad una graduale cessazione delle spedizioni di lettori e masterizzatori HD-DVD, in attesa della scomparsa definitiva di questo standard.

Image

La lunga disputa sull'alta definizione, ha comunque catallizzato la vendita di circa un milione di dispositivi HD-DVD: la parte maggiore è rappresentata dai lettori digitali di casa Toshiba, mentre approssimativamente 300.000 sono le unità presenti nelle console X-box 360 di Microsoft, come plug-in per la visione di contenuti digitali HD. Il colosso di Redmond non ritiene che la caduta del formato costituirà un danno economico od un freno per le vendite delle sue console da gioco, tanto che un portavoce Microsoft ha dichiarato che i possessori della X-box 360 potranno continuare a godere in ogni caso del supporto per l'alta definizione. In attesa delle decisioni di Toshiba a riguardo, inoltre, Microsoft si dice comunque già pronto ad una eventuale alternativa, con soluzioni che sfrutterebbero la tecnologia Blu-Ray, previsti già per il mese di Maggio.

Per i produttori di computer portatili, dotati di lettore combo o masterizzatore HD-DVD, l'impatto sarà minore: chi appoggiava entrambi i formati cesserà semplicemente di offrire l'opzione dell'HD-DVD, mentre i restanti passeranno repentinamente al Blu-Ray, o rimarranno super partes, seguendo il comportamento assunto da Apple. Nonostante il duro colpo, Toshiba ha cercato di rispondere alle esigenze dei consumatori, tanto che chiunque sia in possesso di un lettore o un masterizzatore HD-DVD, potrà comunque avere a disposizione supporti per tale formato anche dopo il mese di Marzo, data in cui cesserà in modo definitivo la produzione dei player.

Rimangono da considerare però i notebook Toshiba, alcuni dei quali come la serie Qosmio già dotati di lettori ottici HD-DVD, ma stando alle dichiarazioni dell'azienda, lo sviluppo dei drive per laptop dipenderà soprattutto dalla domanda. Sicuramente coraggiosa è la presa di posizione del presidente Toshiba, Atsutoshi Nishida, che dichiara l'assoluta assenza di piani aziendali futuri per un'eventuale implementazione della tecnologia Blu-Ray.

La vittoria del formato Blu-Ray ha sicuramente le sue radici nell'impatto mediatico dovuto alla diffusione delle console Playstation 3 di Sony nell'ordine di milioni di unità, nonostante i sostenitori dell'HD-DVD avessero in precedenza sostenuto che il mercato dei videogiochi non sarebbe stato un elemento determinante per le sorti della guerra degli standard.

Commenti (1) 

RSS dei commenti
ma toshiba nn aveva già detto addio all'hd-dvd? mo che le resta il floppy?  
0

Piccolapes

febbraio 20, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy