Home News Surface Pro X: foto e video prova italiana

Surface Pro X: foto e video prova italiana

Surface Pro X: foto e video prova italianaA qualche mese dal suo lancio, abbiamo visto finalmente dal vivo il chiacchierato Surface Pro X, il primo (e per ora unico) tablet con chip Microsoft SQ1 a 3GHz e Windows on ARM. Foto e video prova italiana.

Surface Pro X è stato lanciato lo scorso ottobre con disponibilità quasi immediata dai primi di novembre, ma noi abbiamo avuto la possibilità di vederlo dal vivo solo qualche mese più tardi al CES 2020 di Las Vegas, dove abbiamo realizzato il nostro primo video hands-on, raccogliendo impressioni "a caldo" su design e specifiche tecniche che potrebbero tornarvi utili se siete interessati all'acquisto o se siete semplicemente curiosi.

Surface Pro X

Surface Pro X ha un bellissimo design che ricorda quello dei modelli Surface Pro che l'hanno preceduto, anche se con linee più arrotondate e moderne, ma integra una piattaforma hardware ARM-based che solleva dubbi e domande sulle sue reali prestazioni/potenzialità. Cosa nasconde Surface Pro X e a quale tipo di utente è diretto? In questo approfondimento, cercheremo di rispondere a queste domande.

Surface Pro X è il primo - e per ora l'unico - dispositivo dotato di un chip octa-core Microsoft SQ1 a 3GHz, che è il nome dato dall'azienda di Redmond ad un Qualcomm Snapdragon 8cx custom con TDP di 7W, con GPU Qualcomm Adreno 685 con potenza elaborativa di 2 teraflop e motore di intelligenza artificiale integrato.

Ed è ovvio che l'adozione di un chip ARM-based abbia consentito agli ingegneri Microsoft di costruire una macchina fanless con autonomia dichiarata di 13 ore, design più sottile (5.3 mm di spessore) e leggero (762 grammi), nonché supporto per 4G/LTE (slot Nano-SIM). La piattaforma è poi completata da 8/16GB di RAM LPDDR4x a 3733MHz non aggiornabile e fino a 512GB di spazio su SSD M.2 PCIe NVMe.

Surface Pro X

Surface Pro X Surface Pro X

Anche se alcuni utenti speravano in uno schermo più piccolo, il nuovo Surface Pro X ha un display più grande del Surface Pro 7, ma con cornici più sottili del 33%. In sostanza, pur avendo un display da 13 pollici, il nuovo tablet ha le stesse dimensioni di un Surface Pro da 12 pollici: in particolare integra un immersivo display touch edge-to-edge da 13 pollici (2880 x 1920 pixel, 267 PPI) con aspect ratio di 3:2, rapporto di contrasto di 1400:1 e luminosità di 450 nit. Il telaio in alluminio anodizzato misura 287 x 208 x 5.3 mm ed è disponibile nel solo colore nero opaco con una penna coordinata ed una tastiera in Alcantara.

Microsoft ha introdotto una serie di nuovi accessori tra cui una Microsoft Surface Slim Pen (su Amazon a 175€) con una batteria ricaricabile e supporto per la ricarica wireless e una nuova tastiera cover Surface Pro X Signature Keyboard (su Amazon a 129€) che include uno slot per conservare e ricaricare la nuova Slim Pen, sempre disponibile e pronta per l’uso in qualsiasi momento.

Surface Pro X

Surface Pro X Surface Pro X

Rispetto ai giorni del lancio, il prezzo di Surface Pro X è diminuito e la sua distribuzione è stata estesa a più canali di vendita: adesso potete acquistarlo su Amazon in due varianti (solo tablet o tablet + tastiera) e più configurazioni ad un prezzo di partenza inferiore ai 1169 euro di listino. Ecco qui sotto i diversi modelli:

Il resto della dotazione include una fotocamera posteriore da 10MP ed una frontale da 5MP, mentre la connettività si avvale di due porte USB Type-C, una Surface Connect, WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, Snapdragon X24 LTE. Non mancano due altoparlanti stereo da 2W con Dolby Audio Premium e microfoni dual-array, ma avremmo apprezzato anche un jack audio da 3.5 mm o una porta Thunderbolt 3 che invece sono assenti. Il sistema operativo è Windows on ARM.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy