Home Articoli SSD Samsung serie 830 in prova: trasforma il tuo PC!

SSD Samsung serie 830 in prova: trasforma il tuo PC!

Samsung SSD 830, recensioneSamsung SSD 830 series rappresenta la nuova proposta della Casa coreana per lo storage su PC. Interfaccia SATA III 6Gbps, prestazioni al vertice della categoria e stabilità per dare nuova vita al proprio notebook o desktop.

"Your PC transformed" è lo slogan scelto da Samsung per la sua nuova famiglia di drive allo stato solido SSD 830 Series, che prevede due varianti, una per il mercato OEM, che troveremo preinstallata nei notebook della prossima generazione, ed un'altra per il canale retail, della quale ci occupiamo specificamente in questo articolo e che potremo acquistare nei nostri negozi di fiducia ed utilizzare per aggiornare e migliorare le prestazioni dei nostri desktop e notebook.

Fra tutti i componenti, l'upgrade del disco è infatti quello che porta più benefìci (a condizione ovviamente di non trovarci in debito di memoria RAM) ed è anche uno dei pochi interventi che possono essere eseguiti senza particolari difficoltà anche dagli utenti di notebook. Per questa ragione, rimpiazzare il nostro vecchio hard disk con un drive SSD o aggiungerlo in parallelo per ospitare sistema operativo ed applicazioni è un'operazione che può realmente cambiare il volto del nostro PC e migliorare sensibilmente la qualità d'uso ad un prezzo ragionevole.

Samsung SSD 830: Your PC Transformed!

Gli analisti stimano che il prezzo dei moduli di memoria NAND diminuirà del 20% ogni anno, con gli SSD che probabilmente si adegueranno a questo trend. Attualmente il costo dei drive SSD (fonte DRAMeXchange) si aggira intorno ai 2 dollari/GB. Per le tasche degli utenti non è una spesa di poco conto, ma ampiamente giustificata dai vantaggi in termini di prestazioni, silenziosità e robustezza.

Quanto sono importanti per ciascuno di noi prestazioni, affidabilità e prezzo? Samsung lo ha chiesto direttamente agli utenti finali in una ricerca che ha previsto il loro coinvolgimento tanto nella fase d'indagine quanto in quella di test sul prodotto finito. Il risultato è che la soluzione ottimale è quella che riesce a bilanciare prestazioni ed affidabilità ad un prezzo accessibile. Ed è esattamente questo l'obiettivo che Samsung si prefigge con i suoi nuovi SSD!

Samsung SSD 830 256GB, SATA III 6Gbps

La serie Samsung 830 succede alla famiglia 470, della quale mantiene inalterate le doti di stabilità, con l'aggiunta di alcune novità che consentano alla soluzione della Casa coreana di sfruttare al meglio l'elevata larghezza di banda della nuova interfaccia SATA 3 (SATA 6Gbps).

Etichetta del drive SSD Samsung 830

Sono previsti quattro modelli differenti, che si distinguono prevalentemente per l'ammontare della capacità di storage, con tagli da 64GB, 128GB, 256GB e 512GB. I drive SSD Samsung serie 830 saranno disponibili in vendita in Italia a partire da novembre con prezzi ancora in via di definizione ma che possiamo indicare approssimativamente in 120€ per il modello entry-level, 200€ per la versione da 128GB, 400€ per quella da 256GB e 700€ per il top di gamma da 512GB.

Samsung SSD 830
Modelli/capacità64GB128GB256GB512GB
Form factor 2,5"
Dimensioni 100 x 70 x 7 mm
Peso 61gr 61gr 62,5gr 62,5gr
Interfaccia SATA III (6Gb/s)
Controller Samsung S4LJ204X01-Y040 MCX ARM9 triple-core
NAND Flash Samsung K9PFGY8U7A-HCK0
DRAM buffer

Samsung K4T2G314QF-MCF7 256MB DDR2-800

Lettura sequenziale

520MB/s

Scrittura sequenziale

160MB/s

320MB/s 400MB/s
4KB lettura random

75.000 IOPS

80.000 IOPS
4KB scrittura random

16.000 IOPS

30.000 IOPS 36.000 IOPS
Garbage Collection

Foreground GC (No Background GC)

Compressione

No

TRIM

Affidabilità

15 milioni di ore MTBF

Garanzia

3 anni

Prezzo circa 120€ circa 200€ circa 400€ circa 700€

Dimensioni e design sono identici per tutti i modelli: i componenti interni sono racchiusi all'interno di un telaio nel formato da 2,5" con spessore di soli 7mm, inferiore allo standard che è invece di 9,5mm. I notebook diventano sempre più sottili, perdono i componenti più ingombranti come l'unità ottica e tendono ad assottigliare i restanti componenti: uno spessore di 7mm permetterà di alloggiare questi drive anche nei notebook ultrathin, tanto in quelli attuali quanto in quelli futuri.

Spessore del drive Samsung SSD 830

Lo chassis è realizzato in policarbonato con l'eccezione della faccia superiore del disco, rivestita da una piastra in alluminio spazzolato e brunito, decorata con il logo Samsung al centro ed un bollino arancio in un angolo che indica la capacità dell'unità (256GB nel nostro caso).
L'assemblaggio non utilizza viti (con ogni probabilità allo scopo di mantenere il profilo esile), rimpiazzate da una serie di gancetti di plastica posizionati lungo l'intero perimetro. È una soluzione che consente di ridurre lo spessore ma che rende il disassemblaggio un'operazione particolarmente rischiosa e delicata.

SSD Samsung 830 smontato

L'inconveniente è trascurabile se consideriamo che ci sono ben poche valide ragioni per aprire un SSD, se si esclude la curiosità di scoprire cosa c'è dentro! Per questo abbiamo deciso di togliervi qualsiasi tentazione mostrandovi le foto del nostro esemplare di Samsung SSD 830 smontato.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy