Il primo tablet con display MEMS-IGZO è di SharpIl primo display MEMS-IGZO, nato dalla collaborazione tra Sharp e Pixtronix (ora sotto il controllo di Qualcomm), sarà un tablet Sharp rivolto all'utenza professionale. Il lancio è programmato nella prima metà del 2015.

Sharp MEMS-IGZO tabletConoscete Sharp soprattutto per i suoi TV LED, ma l'azienda giapponese produce anche tablet e notebook, in vendita solo sul mercato asiatico. Di solito, questi dispositivi non brillano per le loro caratteristiche tecniche (in alcuni casi anche sotto la media) ma per lo schermo adottato. Letteralmente. E l'ultimo modello non fa eccezione. A differenza dei tablet Aquos e Mebius, il prossimo - che non ha ancora un nome - sarà rivolto al mercato enterprise e lanciato nei primi mesi del 2015.

Sharp è uno dei principali produttori di display al mondo; i suoi pannelli (dagli LCD ai recenti IGZO) di tutte le dimensioni sono installati in più dispositivi dalla fascia entry-level a quella premium e di solito è la stessa azienda a provarli per prima, proprio nei suoi tablet. Ad una prima occhiata, la scheda tecnica di questo device non ha nulla di particolare. Anzi. Sembra piuttosto modesta con un processore Qualcomm Snapdragon 800, display da 1280 x 800 pixel e Android 4.4 KitKat.

Andando a spulciare le specifiche però ci rendiamo conto che lo schermo è un pannello MEMS-IGZO che dovrebbe utilizzare sostanzialmente meno energia di un display LCD tradizionale, a tutto vantaggio dell'autonomia. A differenza dei display IGZO sviluppati da Sharp, i MEMS sono stati creati da Pixtronix, recentemente acquisita da Qualcomm. Mettete insieme le due tecnologie ed avrete uno schermo di altissima qualità e bassa potenza, capace di mostrare immagini colorate o in scala di grigi a seconda delle esigenze.

Il resto della configurazione prevede un modulo WiFi 802.11ac, fotocamere anteriore e posteriore, supporto per le reti 3G e 4G/LTE. Il tablet dovrebbe essere anche impermeabile e resistente alla polvere. Stando alle dichiarazioni di Sharp, il dispositivo dovrebbe essere ultimato nella prima metà del 2015 e, se la tecnologia si rivelerà vincente, a partire da quella data i display MEMS-IGZO saranno adottati anche nei dispositivi consumer.

Via: Liliputing

Commenti