Home News Schermo touchscreen per l'Asus Eee PC entro il 2008?

Schermo touchscreen per l'Asus Eee PC entro il 2008?

ImageSecondo gli analisti, le aziende produttrici di notebook low cost richiederanno nella seconda metà dell'anno maggiori volumi di schermi touchscreen per i loro prodotti: ci si aspetta di vedere l'Asus Eee PC dotato di display touchscreen entro il 2008.

Il mercato degli schermi con funzionalità touchscreen è in gran crescita: dispositivi ultraportatili come GPS, UMPC e MID, su piattaforma Intel o VIA, ne fanno già largo uso. Gli analisti sono concordi nel ritenere che il secondo quadrimestre del 2008 sarà teatro della svolta anche per i notebook low cost come l'Asus Eee PC. In particolare il modello da 8.9 pollici della casa taiwanese, Eee PC 900 attualmente con schermo LCD TFT,  dopo l'introduzione della piattaforma Intel Atom, potrebbe montare un display touchscreen.

asus eee pc 900

Il presidente della società Egalax-Empia Technology Incorporated (EETI), specializzata nel design di soluzioni touchscreen, Mei Tsai, pronostica che i computer portatili low cost con touchscreen sorpasseranno in numero i MID e gli UMPC, entro la fine del 2008. Al momento EETI fornisce discreti volumi di pannelli touch a Samsung Electronics, per la maggior parte utilizzati nel mercato UMPC, e si occupa di produrre le webwam per l'Eee PC di Asustek.

Dopo la seconda metà dell'anno EETI si aspetta di iniziare a distribuire schermi touch anche ad Asustek, chiaramente per equipaggiare i netbook Eee PC. C'è da sottolineare che il costo di produzione di tali pannelli, limitatamente alle dimensioni medie-piccole, è relativamente basso grazie alla maturità tecnologica raggiunta dagli schermi con tecnologia resistiva, rispetto ai più costosi touchscreencon tecnologia capacitiva, che tuttavia offrono features superiori.

Ricordiamo che precedenti indiscrezioni indicavano in circa 10 dollari il costo per integrare un display touchscreen nell'Asus Eee PC 900 da 8.9 pollici. Secondo EETI, leader del settore,  entro il 2012, il 15% dei computer portatili impiegherà display touchscreen, e la domanda raggiungerà un volume di 25 milioni di unità. EETI ha inoltre costituito una joint venture con Cypress Semiconductor per lo sviluppo di soluzioni touchscreen con tecnologia capacitiva.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy