Home News Riconoscimento di volto, sorriso, occhi e controllo gestuale con Snapdragon Camera SDK

Riconoscimento di volto, sorriso, occhi e controllo gestuale con Snapdragon Camera SDK

Riconoscimento del volto, sorriso occhi, controlle gestuale e selezione del miglior scatto con Qualcomm Snapdragon Camera SDKGrazie a Snapdragon Camera SDK per Android (la sezione dedicata alla foto/videocamera degli strumenti di sviluppo per processori Qualcomm Snapdragon) è possibile integrare facilmente nelle apps funzioni come il riconoscimento del volto e del sorriso, la selezione del miglior scatto o il controllo gestuale.

A fine giugno, al termine della conferenza Uplinq, Qualcomm aveva annunciato la disponibilità della versione 1.0 del kit di sviluppo per Android relativo ai suoi processori Snapdragon (Snapdragon SDK v1.0 for Android). Si tratta di uno degli strumenti più avanzati messi a disposizione della community di sviluppatori Android, con un'ampia scelta di API che riguardano l'accelerazione 3D, audio, sensori e localizzazione, etc. Fra queste figurano anche funzioni evolute dedicate alla foto/videocamera integrata nei nostri smartphone e tablet Android, raggruppate all'intero di quella sottocategoria che Qualcomm definisce "Snapdragon Camera SDK".

Gli sviluppatori saranno così in grado di integrare con estrema facilità nelle loro app alcune features che avrebbero richiesto mesi di lavoro. Ne elenchiamo alcune:

  • Riconoscimento del volto
  • Riconoscimento del sorriso
  • Rilevazione dello sguardo
  • Scatto a raffica e selezione del miglior scatto
  • Controllo gestuale

Riconoscimento del sorriso con Snapdragon Camera SDK

Possiamo essere certi che con l'aiuto del kit di sviluppo Qualcomm, i programmatori potranno scatenare la loro fantasia e realizzare applicazioni che riescano a combinare queste funzioni in modo creativo. Ad Innovation Qualcomm Berlin 2012 (IQ 2012) abbiamo, però, avuto un assaggio delle potenzialità dell'SDK Snapdragon con alcune app di prova di cui potete vedere la dimostrazione video qui di seguito.

Il video raggruppa varie applicazioni: nelle prime due la camera scatta una foto solo se rileva che il soggetto sta sorridendo o ha gli occhi aperti, mentre l'ultima è un esempio di interazione con un gioco usando movimenti del corpo. La stessa tecnica di controllo gestuale può essere utilizzata per navigare sull'interfaccia di Android senza dover toccare il tablet.

Oltre all'ambito ludico queste tecnologie possono risultare utili in tutta una serie di scenari: ad esempio si potrebbe utilizzare il tablet come una sorta di ricettario virtuale che può essere sfogliato senza dover necessariamente toccare lo schermo. Un'applicazione perfetta per chi ama pasticciare con gli ingredienti in cucina!

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy