Home Recensioni Recensione Honor Band 5, la più conveniente - Utilizzo quotidiano

Recensione Honor Band 5, la più conveniente - Utilizzo quotidiano

Recensione Honor Band 5, la più convenientePer oltre due settimane, abbiamo messo al polso la nuova Honor Band 5. Esteticamente identica alla "quarta generazione", questa smartband ci ha convinto per le sue complete (seppur essenziali) funzionalità ed il piccolo prezzo.

Abbiamo abbinato Honor Band 5 ad un Honor Play, ma sarebbe stato compatibile con qualsiasi smartphone Android (non necessariamente Honor) con app Huawei Health preinstallata e Bluetooth attivato. Dobbiamo ammettere che nelle due settimane di prova, il fitness tracker è stato abbastanza preciso in ogni tipo di attività e - grazie ad un paio di aggiornamenti installati pochi giorni dopo l'accensione - anche la sua interfaccia utente è diventata più bella e navigabile, con l'aggiunta dell'italiano tra le lingue supportate. A schermo potremo dare un'occhiata veloce alle informazioni relative al nostro allenamento/riposo, ma per analizzare i dati in dettaglio è necessario lanciare l'app sullo smartphone e consultare i grafici.

Honor Band 5 allenamento

Su Honor Band 5, con uno swipe in basso dalla schermata principale, si raggiunge la voce "passi" con il conteggio totale dei passi registrati nella giornata (e la percentuale rispetto ai 10000 passi, il 100%), ma basta un click per avere un dettaglio riassuntivo dell'attività fisica con calorie consumate, chilometri percorsi e tempo. La voce successiva è "frequenza cardiaca", una funzione che può essere attivata 24h/24 dall'app, segue la "durata del sonno" con le ore di riposo calcolate, l'"allenamento" con diverse tipologie di sport tra cui scegliere, "Messaggi" che raccoglie le notifiche non lette ed infine Altro con Timer, Cronomometro, "Volti" (ovvero watch face), Trovare Telefono, Luminosità, Schermo acceso, Batteria e Sistema. Manca nella versione europea la funzione di controllo di ossigenazione del sangue, ma sappiamo già che arriverà con un aggiornamento a fine settembre.

Honor Band 5 contapassi Honor Band 5 altro

Alimentato dalla più recente tecnologia per la frequenza cardiaca Huawei TruSeen 3.0, Honor Band 5 fornisce un monitoraggio continuo della frequenza cardiaca in tempo reale e in modo più accurato per aiutarci a tenere traccia della nostra salute e forma fisica. Il cardiofrequenzimetro non lampeggia di notte, prevenendo le interferenze della luce notturna, ma ha un allarme della frequenza cardiaca che vibra e lampeggia per avvisare gli utenti quando la loro frequenza cardiaca in tempo reale supera i limiti preimpostati.  

Honor Band 5 frequenza cardiaca Honor Band 5 frequenza cardiaca

Honor Band 5 è inoltre dotato della tecnologia TruSleep che registra automaticamente il sonno leggero, profondo e REM e monitora la qualità del sonno degli utenti. Supportato dalla tecnologia AI di Huawei e certificato dal Center for Dynamical Biomarkers della Harvard Medical School, TruSleep identifica con precisione sei disturbi del sonno comuni e offre oltre 200 suggerimenti personalizzati per migliorare la qualità del sonno. Rispetto ai modelli della generazione precedente, le prestazioni sono migliorate con una precisione quasi del 100%.

Ho dormito di solito intorno alle 7 ore ogni notte e la stima è stata accurata, con oltre il 50% di sonno leggero e almeno 1-2 risvegli. Il punteggio raggiunto non è mai alto, ovvero la qualità del sonno è medio-bassa, ma il software fornisce anche indicazioni per migliorarla con esercizi per rilassarsi e cibo adeguato.

Honor Band 5 sonno

L'ho testato sotto la doccia o sciacquando le mani sotto una fontana, ed è sempre uscito indenne dal contatto con l'acqua. Si ricarica molto velocemente, anche meno dell'ora indicata da Honor e, nei primi 10 minuti, già raggiunge il 40% di carica. L'autonomia stimata dipende dall'uso che se ne fa: l'ho utilizzato tutto il giorno, connesso via Bluetooth ad un Honor Play e posso dire che Band 5 resiste per 5-6 giorni di utilizzo, comprese ovviamente le notti, ben lontani dai 14 giorni dichiarati dall'azienda. Potrebbero sembrare pochi, ma non lo sono soprattutto nell'uso intenso con monitoraggio della frequenza cardiaca e del sonno sempre attivi. Probabilmente, disabilitando alcune di quelle funzioni principali, si possono ottenere risultati migliori nell'autonomia.

Ho apprezzato il sistema di ricarica: la piccola dock è molto maneggevole e si infila facilmente in tasca. Permetterebbe di ricaricare la smartband al polso, senza sganciare il cinturino, ma il cavetto in dotazione è troppo corto per consentire i movimenti della mano.

Honor Band 5 ricarica

Il reparto notifiche è essenziale. Non disponendo né di uno speaker né di un microfono, non potrete rispondere ad una chiamata in entrata né dettare un messaggio/mail da inviare ai vostri contatti. Insomma, non vi sarà permesso interagire con le notifiche, se non leggerle e archiviarle.

Ed il testo dei messaggi molto lunghi verrà tagliato, come accade normalmente in tutte le smartband e smartwatch.

Honor potrebbe pensare di migliorare la grafica dei messaggi non letti: allo stato attuale il software consente solo il conteggio totale dei messaggi in entrata, senza distingue quali siano (Whatsapp, Skype, Instagram, Facebook, mail e così via). Basterebbe utilizzare un'icona diversa per ogni notifica.

Honor Band 5 messaggi


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy