Home Recensioni Recensione ACER Aspire One D257 - Interfacce

Recensione ACER Aspire One D257 - Interfacce

Recensione del netbook Acer Aspire One D257ACER Aspire One D257 è un netbook classico, dotato di processori Intel Atom single o dual core, fino a 2 GB di RAM e doppio sistema operativo, Microsoft Windows e Google Android, per chi ha esigenze di mobilità e di un prodotto curato ma non è interessato al multimedia e vuole contenere al massimo i costi.

Interfacce

La dotazione di porte dell'ACER Aspire One D257 è piuttosto standard per questo tipo di dispositivi. Essendo dotato di piattaforma Intel Atom infatti il netbook è ad esempio privo di un'uscita video digitale HDMI, non supportata nelle sue funzioni dal sottosistema grafico integrato Intel GMA 3150, cosa che conferma quindi come l'ambito multimediale non sia proprio quello di elezione di questo device. Per il resto troviamo tutto quello che ci si aspetterebbe su un netbook, con l'aggiunta dell'attacco di sicurezza Kensington Lock, non sempre presente su tutti i laptop..

Lato posteriore: Il lato posteriore è come sempre costituito dal bordo della batteria, inserita tra le due cerniere della cover. La batteria a 6 celle si integra perfettamente nel profilo del netbook, sporgendo leggermente soltanto sul fondo, dove forma un gradino che però contribuisce ad aumentare un po' l'angolo di inclinazione del piano tastiera, con evidente vantaggio per l'ergonomia e la comodità durante la digitazione. Asportando la batteria dal suo vano si può osservare la presenza di uno slot per SIM, cosa che fa pensare che, in futuro, potranno esserci anche versioni di ACER Aspire One D257 con connettività 3G opzionale.

Retro dell'Acer Aspire One D257

Lato sinistro: Qui troviamo il plug per l'alimentazione elettrica, la porta RJ-45 per la connessione alla LAN di tipo Ethernet, un'uscita video analogica VGA, una griglia per l'areazione interna e una terza porta USB 2.0.

Porte sul lato sinistro

Lato destro: Su questo fianco sono alloggiati invece il card reader 5-in-1 (SD/SDHC/MMC/MS/MS PRO) occupato da un placeholder, due jack per cuffie e microfono, due porte USB 2.0 e il foro d'aggancio per il lucchetto di sicurezza di tipo Kensington.

Porte sul lato destro

Lato anteriore: Il frontale si presenta molto sottile e rastremato, privo di qualsiasi interfaccia. Sotto al bordo si può notare la griglia che copre e protegge gli altoparlanti stereo di cui è dotato l'ACER Aspire One D257.

Fronte, si noti il motivo Wave Design sulla cover

Fondo: Come già detto si presenta stilisticamente omogeneo al resto dello chassis, caratterizzato quindi da un design pulito e lineare, anche se ovviamente la finitura non è quella della cover, quanto piuttosto del piano tastiera. Oltre alle due slitte per effettuare lo sgancio della batteria, ad alcune griglie di areazione e a quelle che proteggono gli speaker, non troviamo altro. La superficie è invece quasi interamente occupata da un grande sportello che consente un accesso facile all'hardware interno, permettendo così di effettuare comodamente qualsiasi operazione di upgrade o di manutenzione.

Acer Aspire One D257: apertura del pannello del fondo, motherboard e componenti


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy