Home News Razer Tomahawk Gaming Desktop dal vivo. Foto e video prova

Razer Tomahawk Gaming Desktop dal vivo. Foto e video prova

Razer Tomahawk Gaming Desktop dal vivo. Foto e video provaRazer Tomahawk Gaming Desktop è il primo desktop realmente modulare che utilizza il nuovo chassis ultra-compatto Razer Tomahawk N1 e Intel NUC 9 Extreme Compute Element. Foto e video prova in anteprima.

Da sempre votata al gaming, Razer offre da anni accessori per giocare su PC e alcune gamestation, ma al CES 2020 di Las Vegas ha manifestato la sua intenzione di entrare anche nel mondo dei desktop da gioco con il lancio del suo primo PC. Non aspettatevi però il classico tower, ma un computer più piccolo e modulare che esprime lo stesso linguaggio di design minimalistico di altri prodotti del brand, ma è unico nel suo genere perché capace di raggiungere velocità di clock e frame rate elevati senza l’ingombro delle dimensioni tradizionali.

Razer Tomahawk Gaming Desktop

Razer Tomahawk Gaming Desktop utilizza lo chassis per desktop Razer Tomahawk N1, sottile e compatto con un layout modulare avanzato, ed Intel NUC 9 Extreme Compute Element removibile/sostituibile con un processore Intel Core i9-9980HK. C'è anche uno slot PCIe per una scheda grafica dedicata che - stando a quanto comunicato da Razer - potrà supportare fino alla GPU Nvidia GeForce RTX 2080 Super. Il sistema sarà in grado di trasmettere video su (fino a) tre display 4K e potrà supportare fino 64GB di RAM DDR4-2400 dual-channel o 32GB di RAM DDR4-2666. Il resto della dotazione prevede due slot M.2 per lo storage, una porta HDMI 2.0a, tre porte Thunderbolt 3, sei porte USB 3.2 Type-A Gen2 e due Gigabit Ethernet.

Razer Tomahawk Gaming Desktop

Il sistema è totalmente personalizzabile: sarà possibile aggiornare i moduli RAM e SSD sulla scheda NUC al pari di ventole, GPU e NUC stessa (che ospita il processore, la memoria e lo storage), per soddisfare le esigenze di ogni gamer, streamer e creatore di contenuti. Il case Tomahawk N1 sarà invece disponibile come prodotto stand-alone per gli appassionati di PC che intendono assemblarsi un desktop gaming compatto senza rinunciare alla potenza.

Il corpo interamente in alluminio di Razer Tomahawk N1 è completato da un vetro temperato su entrambi i lati che mostra in tutto il suo splendore la GPU montata verticalmente, con un design aperto nella parte superiore per garantire un raffreddamento efficace. La parte posteriore presenta un meccanismo a scorrimento che si apre e chiude con il minimo sforzo, consentendo un rapido accesso alle componenti interne senza la necessità di strumenti.

Razer Tomahawk Gaming Desktop

Razer Tomahawk Gaming Desktop sarà disponibile nella prima metà del 2020, con prezzi non proprio accessibili: gira voce che le SKU base partiranno da 2299$ con un Core i7, 16GB di RAM, 512GB di storage e Nvidia GeForce RTX20.

Sebbene Razer non abbia fornito misure precise del suo PC desktop, sappiamo che Razer Tomahawk N1 è uno chassis da 10 litri e questo lo renderà più piccolo di molti dei PC desktop da gioco in circolazione ma più grande di un classico Intel NUC. Proprio a questo proposito, Tomahawk è stato progettato in collaborazione con Intel che prevede di lanciare un Mini PC modulare con Intel NUC Compute Element e supporto per grafica dedicata entro quest'anno ma - con un case da 5 litri - il prossimo NUC "Ghost Canyon" misurerà circa la metà del Razer Tomahawk Gaming Desktop.

Razer Tomahawk Gaming Desktop

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy