Home News Qualcomm Snapdragon X60 è il primo modem 5G a 5nm

Qualcomm Snapdragon X60 è il primo modem 5G a 5nm

Qualcomm Snapdragon X60 è il primo modem 5G a 5nmIl sistema di modem-RF 5G Qualcomm Snapdragon X60 è il primo al mondo con banda base 5G a 5nm e il primo ad aggregare bande 5G mmWave e Sub-6, offrendo agli operatori globali una flessibilità di spettro senza precedenti e agli utenti performance potenziate.

Qualcomm ha annunciato il nuovo sistema di modem-RF 5G Snapdragon X60, la terza generazione della propria soluzione modem-to-antenna 5G, ad un paio d'anni di distanza dall'introduzione del primo modello. Il prossimo modem Qualcomm Snapdragon X60 5G dovrebbe essere più veloce e più versatile dello Snapdragon X50 presentato nel 2018 o dello Snapdragon X55 dello scorso anno, ma sarà necessario attendere probabilmente il 2021 per poter acquistare uno smartphone che ne sia provvisto.

Qualcomm Snapdragon X60

“Qualcomm Technologies è protagonista del lancio globale del 5G insieme agli operatori mobile e OEM che stanno introducendo servizi e dispositivi mobili 5G a ritmo record. Grazie al lancio delle reti 5G standalone che avverranno nel corso 2020, la nostra piattaforma di terza generazione  modem-RF 5G sarà in grado di offrire capacità di aggregazione di spettro e opzioni per alimentare la rapida espansione dei rollout del 5G potenziando la copertura, l’efficienza energetica e le performance dei device mobili. Siamo entusiasti della rapida adozione del 5G in tutto il mondo e dell’impatto positivo che esso sta avendo sulla user experience,” ha commentato Cristiano Amon, president, Qualcomm Incorporated.

Qualcomm ha confermato che inizierà a spedire i primi campioni ai clienti entro aprile/maggio, ma è logico pensare che la versione commercializzabile del modem sia pronta solo nei prossimi sei mesi e negli smartphone all'inizio del 2021.

Qualcomm Snapdragon X60 si caratterizza per la prima banda base 5G a 5 nanometri e rappresenta il primo sistema di modem-RF 5G al mondo a supportare l’aggregazione di spettro tra tutte le principali bande 5G e le sue combinazioni, incluse le mmWave e sub-6 tramite frequency division duplex (FDD) e time division duplex (TDD), offrendo agli operatori una flessibilità impareggiabile per elevare le performance 5G utilizzando asset di frammentazione di spettro. Integra anche un nuovo modulo antenna QTM535 mm Wave.

Qualcomm Snapdragon X60

Questa soluzione modem-to-antenna 5G è sviluppata per potenziare le performance e la capacità degli operatori in tutto il mondo, incrementando contestualmente la velocità media del 5G sui dispositivi mobili. Snapdragon X60 è progettato per accelerare la transizione della rete verso la modalità 5G standalone grazie al supporto di qualsiasi altra banda di spettro, modalità o combinazione, insieme alle capacità 5G Voice-over-NR (VoNR).

Stando a quanto comunicato da Qualcomm, il nuovo modem supporterà velocità di download fino a 7.5 Gbps e velocità di upload fino a 3 Gbps. Non ci sono invece informazioni sull'efficienza energetica che - come sappiamo - potrà influire sull'autonomia dello smartphone.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy