Qualcomm Quick Charge 3+, ricarica rapida anche per smartphone low-costQualcomm ha annunciato Quick Charge 3+, la tecnologia di ricarica rapida che sarà disponibile per terminali più economici e retro-compatibile con le versioni precedenti. Snapdragon 765 e 765G saranno i primi chip a supportarla, ma la lista di allungherà presto.


Qualcomm ha annunciato un aggiornamento per la sua tecnologia di ricarica Quick Charge, che finalmente ci consentirà di sfruttarla anche su dispositivi più economici, dove invece adesso è assente. Si suppone che Quick Charge 3+ sarà veloce quanto Quick Charge 4+, ma funzionerà con alimentatori che utilizzano cavi USB Type-A, ancora più convenienti dei modelli che si servono solo di connettori USB Type-C. E potrebbe potrebbe portare dei vantaggi economici per il consumatore finale, perché le aziende potranno risparmiare sui costi di produzione dei dispositivi, pur offrendo in più la ricarica rapida.

Qualcomm Quick Charge 3+

Qualcomm afferma che Quick Charge 3+ potrà ricarica una batteria dello smartphone da 0 al 50% in soli 15 minuti. La tecnologia è anche retro-compatibile con dispositivi che utilizzavano le generazioni precedenti di Quick Charge, quindi un nuovo caricabatterie Quick Charge 3+ dovrebbe poter funzionare con smartphone che supportano Quick Charge 3 (o precedenti) ma senza avere gli stessi vantaggi sulla velocità di ricarica. I primi dispositivi a supportare Quick Charge 3+ saranno modelli con processori Qualcomm Snapdragon 765 e 765G, ma l'azienda di San Diego prevede di aggiungere il supporto anche ad altri chip di fascia bassa in futuro.

Qualcomm Quick Charge 3+

Uno dei primi smartphone supportati sarà il nuovo Xiaomi Mi 10 Lite Zoom, un modello con un chip Snapdragon 765G compatibile sia con Quick Charge 3+ che con Quick Charge 4+, quindi potrà essere utilizzato con alimentatori che supportano entrambi gli standard.

Commenti