Home News Panasonic Toughpad FZ-G1, JT-B1 e FZ-A1: video presentazione

Panasonic Toughpad FZ-G1, JT-B1 e FZ-A1: video presentazione

Panasonic Toughpad FZ-G1, JT-B1 e FZ-A1: video presentazioneVi mostriamo dal vivo tre interessanti tablet, Panasonic Toughpad FZ-G1, JT-B1 e FZ-A1, rugged e semi-rugged resistenti a urti, cadute e infiltrazioni di liquidi.

Panasonic ha recentemente presentato tre nuovi tablet rugged, Toughpad FZ-G1 con Windows 8 e Toughpad FZ-A1 e JT-B1, basati invece su Google Android e che noi oggi vi mostriamo dal vivo. Si tratta in tutti i casi di device come sempre pensati soprattutto per chi si trova ad operare in ambienti estremi come cantieri, industrie, piattaforme petrolifere, e così via. Ovviamente come tutti i Toughpad, la caratteristica principale di questi tablet è l'estrema robustezza e resistenza a urti, cadute e infiltrazioni di liquidi e polvere, ma analizziamo in dettaglio le loro caratteristiche tecniche.

Panasonic ToughPad FZ-G1

Panasonic Toughpad FZ-G1 è un tablet da 10 pollici con scocca rispondente alle direttive MIL-STD-810G per quanto riguarda le cadute e IP65 per le infiltrazioni, grazie anche al materiale con la quale è realizzato, la lega di magnesio, all'elastomero in ABS che ne circonda l'intero perimetro, agli sportelli sigillati che proteggono tutte le porte presenti e alla cornice rialzata a protezione dello schermo. Passando alle caratteristiche tecniche, troviamo un display IPS a 10 punti di contatto da 10.1 pollici di diagonale, con risoluzione Full HD da 1920 x 1200 pixel, luminanza elevata, fino a 800 nit, per una perfetta leggibilità in qualsiasi condizione ambientale e trattamento antiriflesso. Il display inoltre può essere utilizzato anche tramite il pennino digitale Wacom fornito di serie, che può essere utilizzato anche per la firma digitale, essendo in grado di rilevare diversi livelli di pressione e altri dati biometrici come l'accelerazione e la velocità.

Panasonic Toughpad FZ-G1

Panasonic Toughpad FZ-G1

La configurazione hardware comprende poi un processore Intel Core i5-3437U da 1.9 GHz con supporto alla tecnologia Intel vPro, abbinato a un massimo di 8 GB di RAM e a un'unità a stato solido da 128 o 256 GB di capienza, spazio comunque ulteriormente espandibile grazie alla possibilità di usare schede microSD. Tra le altre caratteristiche da ricordare anche la presenza di una webcam frontale da 720p con microfono integrato, fotocamera posteriore da 3 Mpixel (opzionale), uscita video digitale HDMI, jack audio per cuffie e microfono, porta USB 3.0 e moduli WiFi e Bluetooth. Opzionalmente inoltre in fase di configurazione l'utente potrà scegliere se far aggiungere una porta seriale, una seconda porta USB, questa volta di tipo 2.0 o il plug per la connessione alla Gigabit Ethernet LAN, il cui modulo può essere affiancato anche da uno 3G o anche 4G e da uno GPS. Sul fondo infine può essere ospitato un lettore di smartcard, mentre la batteria standard a 6 celle può essere eventualmente sostituita con una più capiente a 9 celle. Giù quella base comunque dovrebbe consentire di raggiungere le 8 ore di autonomia.

Panasonic ToughPad FZ-G1

Panasonic ToughPad FZ-A1 e JT-B1

Per chi dovesse preferire il sistema operativo Android comunque Panasonic mette a disposizione anche il modello Toughpad FZ-A1, molto simile al precedente, soprattutto per quanto riguarda le caratteristiche costruttive, che gli assicurano lo stesso livello di resistenza. Ovviamente però, aspetto a parte, le caratteristiche tecniche sono differenti. Qui lo schermo da 10 pollici infatti non è di tipo IPS, ha una risoluzione pari a 1024 x 768 pixel e una luminanza da 500 nit, ed è utilizzabile tramite pennino digitale, ma questa volta disponibile solo opzionalmente. All'interno invece troviamo un SoC Marvell Armada PXA2128 con processore dual core da 1.2 GHz, 1 GB di RAM e 16 GB di memoria Flash per lo storage locale, espandibile sempre tramite memorie microSD. Le porte disponibili sono di tipo USB 2.0, HDMI e jack audio, le fotocamere sono rispettivamente da 2 Mpixel (frontalmente) e 5 Mpixel (posteriormente) mentre tra i moduli wireless troviamo il WiFi, il Bluetooth e il GPS, con l'opzione per quello 3G. Superiore invece l'autonomia, visto che con la batteria standard il Panasonic Toughpad FZ-A1 dovrebbe raggiungere le 10 ore.

Panasonic ToughPad FZ-A1 e JT-B1

Panasonic ToughPad JT-B1

Chiudiamo infine col modello più piccolo, il Toughpad JT-B1, un 7 pollici che può ovviamente sempre vantare le stesse caratteristiche costruttive e di sicurezza, sia attiva che passiva, degli altri due tablet. Lo schermo in questo caso come detto è un 7 pollici da 1024 x 600 pixel a soli 4 punti di contatto sempre da 500 nit. La piattaforma hardware è identica a quella del fratello maggiore, solo che al posto del SoC Marvell troviamo un Texas Instruments OMAP 4460, sempre con processore ARM dual core ma da 1.5 GHz. Inoltre questo tablet può vantare una fotocamera posteriore da ben 13 Mpixel, mentre la webcam frontale scende a una risoluzione di 1.3 Mpixel e l'autonomia a 8 ore. Da ricordare infine che tutti e tre i tablet sono dotati di una serie di pulsanti fisici, alcuni dei quali configurabili dall'utente per eseguire comandi prestabiliti, così che l'operatore possa svolgere determinate attività anche quando indossa i guanti e non può quindi interagire con gli schermi touch.

Panasonic Toughpad FZ-G1, FZ-A1 e JT-B1 sono già disponibili, il primo al prezzo di partenza di 2139 euro, il secondo a 849 euro per la versione WiFi e 999 euro per quella con modulo 3G e il terzo a 799 euro (WiFi only) o 1044 euro (con modulo 4G), tutti IVA esclusa. 

Panasonic ToughPad JT-B1 batteria

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy