Home News Panasonic TOUGHPAD FZ-M1 Passport, per controlli e identificazioni alla frontiera

Panasonic TOUGHPAD FZ-M1 Passport, per controlli e identificazioni alla frontiera

Panasonic Toughpad FZ-M1 Passport, per controlli e identificazione alla frontieraPanasonic Toughpad FZ-M1 Passport è una variante dell'omonimo tablet rugged da 7 pollici, progettato per i controlli alla frontiera e per le forze di polizia e sicurezza, oltre che per il settore dei viaggi, dell’entertainment e dell’hospitality.

Panasonic Toughpad FZ-M1 Passport è la soluzione perfetta per il controllo dei passaporti e dei documenti d’identità alla frontiera e per le forze di polizia e di sicurezza, addette al controllo delle patenti e dei permessi ai posti di blocco o al controllo degli accessi a zone delimitate. Grazie all’ampia gamma di opzioni integrate, il dispositivo è anche ideale per il controllo e la registrazione di informazioni all’ingresso di conferenze, concerti ed eventi; trova infine spazio anche nel settore turistico, ad esempio al momento di imbarco e sbarco dei passeggeri dalle navi da crociera.

La soluzione Passport può essere richiesta con una serie di tecnologie integrate, tra cui lettore barcode 2D, lettore smart card e RFID per carte contactless, ma anche Machine Readable Zone (MRZ) per la lettura dei passaporti a 2 linee, e in futuro a 3 linee.

Panasonic Toughpad FZ-M1 Passport

Il dispositivo dispone di maniglia orientabile per un facile utilizzo da parte di personale destrorso e mancino. La soluzione Passport è basata sull’apprezzatissimo tablet Panasonic Toughpad FZ-M1 mk3, dotato di potente processore Intel Core i5 di settima generazione in grado di assicurare performance eccezionali con un consumo di energia ridotto, mantenendo a livelli minimi la produzione di calore, senza ventola.

Il Toughpad FZ-M1 offre un display da 7" touch capacitivo a 10 dita più luminoso, da 700cd/m2, con pellicola protettiva trasparente anti-riflesso per una visione impareggiabile. Grazie alla tecnologia integrata per il risparmio della batteria, come ad esempio il sensore di rilevamento della luce circostante, il Toughpad FZ-M1 offre un’autonomia di 18 ore (MobileMark 2014) con batteria sostituibile e un tempo di ricarica di 4,5 ore. Per coloro che necessitano di lavorare ancora più a lungo, è disponibile l’implementazione dell’opzione hot swap, tramite le slot configurabili.

È testato per resistere a cadute da un’altezza di 150cm ed è classificato IP65 per la resistenza a polvere e acqua. Funziona efficacemente con temperature che variano da -29 a +60°C. Per gli utenti che hanno necessità di videoconferenze live o di scattare immagini o registrare documenti sul campo, il tablet Toughpad FZ-M1 è dotato di webcam frontale da 2MP con microfono stereo e di fotocamera posteriore da 8MP con flash. Il Panasonic Toughpad FZ-M1 Passport è disponibile su progetto in tutta Europa, con garanzia standard di 3 anni.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy