Home News Notebook con display multi-touch da Microsoft

Notebook con display multi-touch da Microsoft

ImageUn gruppo di ricerca, che fa capo a Microsoft, ha mostrato un prototipo di computer portatile dotato di funzionalità multi-touch, ottenuta impiegando, per la prima volta, un gruppo di sensori ad infrarossi annidati dietro il pannello LCD. 

La tecnologia “multi-touch“ sembra una delle novità più interessanti del 2007: la troviamo in tutti i prodotti più innovativi, dall'iPhone di Apple a Microsoft Surface.La tecnologia multitouch è composta da uno strato hardware, solitamente un pannello touchscreen o un touchpad in grado di rilevare molteplici punti di pressione, e da uno strato software che interpreta questi movimenti. Lo scopo ultimo è di realizzare una esperienza utente più intuitiva.

Image

Steve Hodges, ricercatore presso Microsoft Research, Cambridge, ha progettato un sistema che consentirebbe di introdurre la tecnologia multi-touch su un notebook in modo semplice, poco ingombrante e, soprattutto, economico. Hodges ha inserito dietro il pannello LCD alcuni sensori ad infrarossi in grado di rilevare la pressione delle dita sul display. Un'idea semplice quanto geniale che consentirebbe di introdurre la tecnologia multi-touch su un ampio gruppo di dispositivi portatili, superando gli attuali limiti in termini di ingombri e di costi.

Dell'esperimento è stato pubblicato il seguente video dimostrativo:

Nonostante la realizzazione sia ancora un po' grossolana, è comunque facile intravedere le sue enormi potenzialità: dato che vengono utilizzati gli infrarossi, si potrebbe anche pensare di abbinare un telecomando o un array di sensori su imitazione del Wiimote.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy