Home News Motorola Atrix 2: caratteristiche tecniche

Motorola Atrix 2: caratteristiche tecniche

Motorola Atrix 2: caratteristiche tecnicheL'azienda americana ha presentato da poco l'evoluzione del suo interessante smartphone Android, Motorola Atrix 2. Display più ampio e nitido, nuovo processore Texas Instruments e sempre la possibilità di espanderlo tramite docking station, LapDock 100, trasformandolo in un notebook ultrasottile.

L'anno scorso Motorola aveva presentato uno smartphone Android-based molto interessante, chiamato Motorola Atrix, in grado di offrire a un prezzo contenuto uno smartphone evoluto e con una piattaforma hardware interessante che a sua volta poteva poi essere trasformato anche in ultrasottile con l'acquisto separato di una speciale docking station che vi aggiungeva uno schermo più grande, da 11.6 pollici e una tastiera fisica. Ora Motorola aggiorna il suo prodotto e presenta così Motorola Atrix 2, che prevede diverse differenze rispetto al predecessore, ma ne mantiene intatte tutte le caratteristiche più interessanti.

Motorola Atrix 2

L'aspetto è molto curato e lo smartphone si presenta diverso dal solito, con forme morbide e seducenti e gli angoli fortemente arrotondati. Il display è leggermente più grande rispetto al passato, 4.3 pollici contro 4 pollici, ma mantiene la risoluzione di 960 x 540 pixel. A differenza del predecessore però è stata abbandonata la tecnologia Pentile pixel, che non offriva una buona leggibilità, specialmente con i caratteri più piccoli. I colleghi di Electronista, che hanno avuto modo di vederlo in funzione in anteprima presso il CTIA di San Diego, hanno affermato che la differenza di nitidezza è notevole.

Nonostante poi lo schermo leggermente più grande, Motorola Atrix 2 non dà la sensazione di essere più ingombrante della versione precedente e resta facile da impugnare ed usare. Anche a livello di piattaforma hardware si registra un cambiamento, col passaggio dal precedente SoC Nvidia Tegra 2 T20 all'attuale Texas Instruments OMAP 4 4430. Il cambio comunque appare del tutto legato a dinamiche di costi, visto che entrambi i SoC utilizzano un processore dual core ARM Cortex A9 da 1 GHz di frequenza. Cambia soltanto il sottosistema grafico integrato, che nel primo era Nvidia ULP a 300 MHz e nel secondo caso il PowerVR SGX540 alla stessa frequenza.

Le prestazioni delle due GPU dovrebbero quindi essere grossomodo equivalenti. Altra grande novità è rappresentata dalla nuova webcam integrata, da ben 8 Mpixel, in grado di catturare anche video a 1080p di risoluzione. Per il resto troviamo 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna di tipo NAND flash, espandibili tramite microSD. Anche la dotazione di porte è molto buona e prevede sia una microUSB che un'uscita video digitale microHDMI.

Per la connettività si potrà invece contare su un modulo 4G, visto che Motorola Atrix 2 sarà commercializzato da AT&T e poggerà dunque sulle sue reti HSPA+ 21.1 Mbps. Il sistema operativo, dotato di GUI personalizzata Motorola, è il Google Android Gingerbread 2.3. Motorola Atrix 2 arriverà sugli scaffali statunitensi a partire dal prossimo 16 ottobre, al costo di 99.99 dollari con un contratto di due anni. Al momento invece non conosciamo il costo della docking station LapDock 100, nè prezzi e disponibilità per le altre nazioni.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy