Motion Computing CL900: foto e video da SMAU 2011Motion Computing CL900 è un tablet semi-rugged da 10 pollici destinato soprattutto al segmento business del mercato e in grado di offrire quelle caratteristiche sia hardware che software oltre che di robustezza e affidabilità indispensabili in questo settore.

Motion Computing è un'azienda statunitense specializzata nella produzione di tablet esclusivamente indirizzati ai professionisti, ad esempio nei settori Salute, Governo e Automazione industriale. In questi giorni l'azienda è presente allo SMAU 2011 di Milano con il suo ultimo nato, Motion Computing CL900, un tablet semirugged da 10 pollici con sistema operativo Windows 7 e caratteristiche molto interessanti, che ne fanno un prodotto meno specifico, ma sempre adatto al professionista.

Motion Computing CL900

Anzitutto, infatti, la scocca caratterizzata da soluzioni estetiche lineari ma curate e piacevoli, è realizzata con una struttura interna in alluminio, rispondendo così ad elevati standard di qualità e robustezza, in particolare la certificazione IP52 per quanto riguarda infiltrazioni di polvere e acqua e MIL-STD-810G per le cadute, fino a un'altezza di un metro e venti centimetri. Ovviamente, non trattandosi di un tablet commerciale, ingombri e peso non sono da record, quest'ultimo infatti ammonta a 950 g, ma sono ampiamente giustificati dalla dotazione.

Motion Computing CL900 con tastiera

Motion Computing CL900 su base di supporto

Passando al display troviamo uno schermo capacitivo che però può essere utilizzato anche col pennino attivo, con diagonale di 10.1 pollici e risoluzione HD+ da 1366 X 768 pixel, che può quindi visualizzare nativamente filmati fino a 720p, protetto dal Corning Gorilla Glass, un vetro particolarmente resistente a urti e graffi, impiegato molto spesso anche per tablet più consumer. Un'altra caratteristica cruciale in ambito lavorativo è l'autonomia operativa e, in questo caso, CL900 è fornito di una batteria in grado di assicurare fino a 8 ore di funzionamento con una sola carica e di ricaricarsi completamente in due ore.

Motion Computing CL900

Motion Computing CL900 con penna

La piattaforma hardware invece è costituita da un processore Intel Atom Z670 da 1.5 GHz, processore grafico integrato Intel GMA 600 a 400 MHz, in grado anche di gestire senza problemi operazioni di decoding dei flussi video FullHD, 1 o 2 GB, a seconda della configurazione, di memoria RAM di tipo DDR2 a 800 MHz e storage basato su un'unità SSD da 30 o 62 GB. Il sistema operativo è il Microsoft Windows 7 in versione Home Premium o Professional a 32 bit, così da garantire la massima compatibilità con gli applicativi professionali normalmente presenti su desktop o notebook. Per la connettività troviamo i moduli WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 3.0+HS e 3G (tramite slot SIM).

Motion Computing CL900

Motion Computing CL900 con docking

Opzionalmente inoltre è anche disponibile il modulo Broadband con capacità GPS, basato su chip Gobi. A completare la dotazione poi troviamo ancora una webcam posteriore da 3 Mpixel, una frontale da 1.3 Mpixel, speaker mono con un microfono di tipo Dual Array, jack combo per Line In e Out, una porta USB, un lettore di memorie SD e un'uscita video digitale di tipo microHDMI. Motion Computing infine prevede anche una ricca serie di accessori per espandere le capacità del suo tablet CL900.

Motion Computing CL900 interfacce

Tra questi i più interessanti sono indubbiamente Motion Computing CL900 SlateMate che permette di leggere i codici a barre e le strisce magnetiche delle carte di credito e la Docking Station che garantisce una più funzionale posizione di uso quando non siamo in mobilità e aggiunge tre porte USB e un plug di tipo RJ45 per la connessione via LAN. Per quanto riguarda la sicurezza dei dati opzionalmente è disponibile sia un modulo TPM 1.2 (Trusted Platform Module), sia il programma Absolute Software Computrace, che tra le altre cose permette anche di rintracciare e recuperare i device smarriti o rubati. Motion Computing CL900 è già disponibile anche nel nostro Paese, a partire da 990 euro.

Commenti