ImageL'aggiornamento "Servicing Stack Update" fornito da Microsoft tramite Windows Update, propedeutico all'installazione del SP1 per Windows Vista, è stato fixato e ridistribuito: il precedente poteva causare riavvii infiniti del sistema.


Circa due mesi fa, Microsoft iniziò a distribuire due aggiornamenti per Windows Vista, necessari come requisiti per l'installazione del Service Pack 1; uno dei due update, precisamente il SSU (Servicing Stack Update), poteva causare in alcuni casi un ciclo di riavvio infinito del sistema dopo la sua installazione.

Questo problema è stato attribuito alla presenza di un codice speciale che verificava la presenza di aggiornamenti da installare e riavvii in sospeso che, in particolari condizioni generava questa animalia. Le migliaia di e-mail inviate dagli utenti a Microsoft relative alla scoperta del bug, hanno spinto l'azienda di Redmond a sospendere temporaneamente la distribuzione dell'aggiornamento, impedendo tuttavia la possibilità di installare il SP1. Martedì scorso il SSU è stato nuovamente reso disponibile tramite Windows Update, con l'introduzione di una patch pre-SSU che dovrebbe prevenire i fastidiosi riavvii automatici.

Il team del blog di Microsoft Update rassicura gli utenti: "I due aggiornamenti dovrebbero adesso essere installabili tramite Windows Update senza problemi e nell'ordine corretto, cosicchè se l'opzione di installazione automatica degli aggiornamenti sarà abilitata, non sarà necessario prendere altri provvedimenti". Non dovrebbero quindi esserci preoccupazioni per l'arrivo in Italia del Service Pack 1 previsto per la prima metà del mese di Aprile 2008.

           

Commenti