Home News Microsoft: Surface RT 2, Surface Pro 2 e Surface Book

Microsoft: Surface RT 2, Surface Pro 2 e Surface Book

MIcrosoft: Surface RT 2, Surface Pro 2 e Surface BookCon un tweet proveniente dal ben informato MSNerd, scopriamo i progetti futuri di Microsoft per la sua linea di tablet Surface (e non solo). Redmond sta sviluppando il nuovo Surface RT 2, Surface Pro 2 e Surface Book. Quali saranno le loro caratteristiche tecniche?

In un tweet di MSNerd, di solito sempre ben informato sui segreti di Microsoft, leggiamo: "MSFT switch to Snapdragon for 8.6" Surface RT2, Temash for 11.6" Pro 2 & Haswell for 14.6" Surface Book", che tradotto "Microsoft adotterà un processore Qualcomm Snapdragon e display da 8.6 pollici per Surface RT 2, un processore Temash con schermo da 11.6 pollici per Surface Pro 2 e processori Intel Haswell con display da 14.6 pollici per Surface Book". In 140 caratteri, MSNerd è riuscito a riassumere i futuri progetti di Redmond, lasciandoci davvero di stucco, ma cerchiamo di analizzare insieme queste informzioni, come ha fatto Microsoft-News.

Surface RT 2

L'adozione di un SoC Qualcomm Snapdragon (APQ8064?) nel prossimo Surface RT 2 sarà molto apprezzata, dal momento che in quasi tutti i test i processori Qualcomm sono molto più performanti dei SoC Nvidia. Il display da 8.6 pollici è più piccolo rispetto a quello attuale, ma consentirà maggiore portabilità e compattezza, nonchè una più lunga autonomia.

Il chip Temash per Surface Pro 2 è piuttosto azzardato, in quanto si tratta di un processore x86 firmato AMD dual core a bassa potenza e GPU a 28 nm. Pur sorvolando sulle specifiche tecniche del processore, perchè Microsoft dovrebbe compromettere il suo rapporto con Intel utilizzando una CPU AMD nel proprio dispositivo? Lo schermo passerà a 11.6 pollici, maggiore di quello attuale, uniformandosi maggiromanete ai tablet professionali ora in commercio.

Infine spunta a sorpresa un Surface Book da 14.6 pollici che, dal nome, ci fa pensare ad un notebook, magari ad un ultrabook con processori Intel Haswell (successori di Ivy Bridge) a 22nm e basso consumo energetico. La diagonale dello schermo esclude un concept convertibile in tablet, sottolineando la volontà di Microsoft di entrare prepotentemente nel mondo dei computer portatili come produttore OEM.

Al momento non conosciamo il periodo di lancio dei tre nuovi device, ma potremmo ipotizzare il secondo o il terzo trimestre 2013. Sconosciuti anche i prezzi.

Commenti (1) 

RSS dei commenti
Temash potrebbe essere per provare la tecnologia AMD e non escluderei un acquisizione AMD da parte di Mictrosoft visto lo stato di AMD, soluzione più facile a livello governativo che non la vendita di AMD a Samsung o altri; cosi Ms avrebbe il controllo di alcuni prodotti come del resto punta anche Apple con le soluzioni ARM.
La questione delle prestazioni Qualcom sarebbe da rivedere con i prossimi chip Tegra4, ricordiamo sempre che Tegra3 è uscito in anticipo su tutti e quindi risente di un progetto più vecchio (3/6 messi possono essere veramente tanti). Per il resto bisogna vedere, come prezzi non è che per ora hanno brillato molto ed anche prestazioni ed autonomie si sono allineate con i concorrenti se non peggio ( si veda le 4 ore della release pro). A mio avviso chi farà cassa a Natale saranno Amazon con i suoi Kindle e Asus/Google con i loro Nexus tablet venduti a prezzi alla portata di molti e con buone prestazioni per i loro target.  
riky1979

riky1979

dicembre 01, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy