Home News Microsoft punta al "Think Different" di Apple

Microsoft punta al "Think Different" di Apple

Microsoft punta alMicrosoft ha annunciato un investimento pubblicitario di 300 milioni di dollari per rinfrescare l'immagine dell'azienda e promuovere Vista, contrastando lo strapotere mediatico di Apple: Bill Gates affiancherà il comico Jerry Seinfeld in una serie di spot e show.

Negli ultimi anni la rivale storica di Microsoft, Apple, ha condotto una campagna pubblicitaria intensa e pungente per promuovere i prodotti Mac, denigrando sarcasticamente, con sagaci confronti, il mondo dei PC. Il fenomeno, che ha preso il nome di "Mac vs PC", mette a confronto due personaggi, rappresentazione dell'universo PC e Mac, che si confrontano in una serie di spot: un giovanotto alla moda, sicuro di sè, il Mac, burla l'impacciato e grassottello impiegato, rappresentante il PC.

Jerry Seinfeld

L'immagine di Microsoft e soprattutto dell'ultimo sistema operativo Windows Vista hanno subito da questa iniziativa un evidente danno mediatico, che ha acuito un sentimento di ostilità verso il nuovo OS, già presente da tempo a causa dell'insoddisfazione generale. Nonostante il rilascio del Service Pack 1 ed i numerosi aggiornamenti infatti, i vistosi problemi al momento del lancio e le derisioni da parte di Apple hanno contribuito a costruire una certa diffidenza verso Vista che ha portato moltissime aziende a rinunciare ad un possibile upgrade dal precedente sistema operativo XP.

Microsoft ha lanciato numerose iniziative per la promozione di Vista (vedi Mojave ed il supporto gratuito per il downgrade da Vista in caso di incompatibilità), ma la situazione non è mai cambiata radicalmente, come sperava il colosso di Redmond. Per questo motivo il nuovo consiglio di Microsoft, guidato dal nuovo CEO Steve Ballmer, ha deciso di pianificare una operazione pubblicitaria di enorme entità, dal costo di ben 300 milioni di dollari. A sorpresa, tornerà sul palcoscenico l'ex-presidente e amministratore delegato di Microsoft, Bill Gates, che pur rappresentando la "vecchia faccia" della compagnia, continua ad essere una figura dal carisma inimitabile e vera icona del colosso informatico.

La risposta di Microfost ad Apple sarà una serie di "contro-spot" e show televisivi nei quali Gates affiancherà un comico particolarmente apprezzato negli USA, Jerry Seinfeld, protagonista di un popolarissimo telefilm del decennio scorso, per il quale verrà staccato un assegno da ben 10 milioni. A Seinfeld verrà affidato l'arduo compito di ridipingere il volto di Microsoft, rinfrescandone l'immagine.

 

Commenti (1) 

RSS dei commenti
mah...  
0

harsan

agosto 26, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy