LG X200 visita i laboratori FCCLo avevamo seguito dal CES 2010 di Las Vegas. LG X200, il nuovo netbook firmato dall'azienda coreana e basato su piattaforma Intel Pine Trail, raggiunge i laboratori di FCC prima dell'ingresso ufficiale sul mercato americano.

Come noto, FCC è un ente americano che si occupa del test dei dispositivi prima del loro esordio sui mercati internazionali. LG X200, in questi giorni, sta per ricevere l'approvazione e sarà quindi introdotto sul mercato nel giro di poche settimane. Questo netbook da 10,1 pollici, lo ricordiamo, è comandato da un processore Intel Atom N450 da 1,66 GHz con grafica integrata Intel X3150 su piattaforma Pine Trail. 2 GB è la dotazione base di memoria mentre l'hard disk è da 2,5 pollici e 250 GB di capacità.

LG X200

Il display lavora ad una risoluzione di 1.366x768 pixel ed integra una webcam da 1,3 megapixel. La configurazione di base comprende una scheda di rete Gigabit Ethernet, connettività Wi-Fi 802.11b/g/n e, probabilmente, anche un modulo Bluetooth, eventualmente opzionale. La dotazione può essere arricchita attraverso l'impiego di un modem 3G HSPA. La tastiera, da alcune immagini apparse online, appare di tipo chiclet con tasti separati ed accompagnata da un trackpad.

Non si hanno precise informazioni circa il peso della struttura e le sue dimensioni. Si possono ragionevolmente ipotizzare, anche aiutandosi con le immagini circolate, dimensioni di 170 x 280 millimetri ed un peso di poco superiore al chilogrammo, considerando anche la batteria da 4 celle fornita.

Effettivamente, i test effettuati dalla FCC riportano per LG X200 diversi modelli, tra cui X20, XB200, XD200 e XV200, probabilmente legati alle diverse zone di commercializzazione. Dai manuali, invece, si apprende che, verosimilmente, questo netbook è destinato ai mercati degli Stati Uniti, Canada, Europa, Australia, Cina, India, Corea e Singapore. Le prossime settimane saranno fondamentali anche per avere un quadro più completo circa le configurazioni e i modelli disponibili.

Commenti