Home Articoli Lenovo: nuovo logo e nuova strategia di brand

Lenovo: nuovo logo e nuova strategia di brand

Lenovo: nuovo logo e nuove strategieLa nuova grafica del logo Lenovo è più di un semplice refresh del brand perché sottende una nuova identità corporate, improntata al dinamismo e all'anticonformismo. Per una tecnologia d'eccellenza alla portata di tutti.

Il logo Lenovo è rimasto praticamente immutato per oltre 10 anni, da quando nel 2003 la manifattura cinese Legend decise di adottare un brand più riconoscibile e tentare la scalata ai vertici della classifica dei produttori mondiali di PC. Raggiunta e consolidata la leadership nel mercato dei computer, con una market share superiore al 19%, è arrivato il momento di rinfrescare la grafica del marchio Lenovo, ma i cambiamenti vanno ben oltre il ritocco estetico per abbracciare la strategia di brand in senso più ampio.

Il nuovo logo di Lenovo esprime dinamismo ed un carattere deciso ed anticonformista

All'origine del rebranding di Lenovo c'è infatti la consapevolezza che il computing è cambiato. Agli avversari tradizionali di Lenovo come DELL, HP e Acer, si sono affiancati nuovi concorrenti come Apple e Xiaomi che riescono a fare leva sull'emotività dei propri utenti. I social media sono diventati il fulcro delle nuove tendenze ed il mezzo tramite il quale le aziende riescono a intercettare i bisogni degli utenti. Il concetto di computing si è frammentato in innumerevoli formati e interpretazioni e si è allargato per comprendere indossabili e oggetti connessi.

Lenovo: un unico brand per innumerevoli device e servizi

Lo scenario è in rapida evoluzione e per tenersi al passo coi tempi è necessario fare continuamente progressi, senza però rinunciare alla propria storia. Lenovo si è costruita negli anni un'ottima reputazione nel settore dei Personal Computer ed ora la sfida è quella di estendere questa percezione ad un ecosistema di device, servizi, applicazioni e contenuti più vasto. L'acquisizione di Motorola è stata sicuramente una tappa fondamentale di questo processo di trasformazione che ha portato Lenovo a ridosso della terza posizione nel mercato degli smartphone, ed il refresh del brand rappresenta ora un altro passo verso una maggiore diversificazione della propria offerta.

I pilastri della nuova strategia di brand di Lenovo

Non è un compito facile, anche perché la Casa cinese deve rivolgersi ad una platea estremamente vasta e variegata: gli utenti consumer amano le novità e sono in costante ricerca di nuovi trend e di nuovi prodotti, mentre gli utenti professionali si trovano a dover lavorare in contesti sempre più frenetici e competitivi in cui è essenziale tenersi aggiornati e mantenere apertura mentale e flessibilità.
Lenovo raccoglie questa sfida cercando di perseguire ogni giorno il suo slogan "a better way" e creando nuove opportunità e nuove tecnologie che possano soddisfare entrambe le categorie di utenti.

Il nuovo logo, creato dall'agenzia Saatchi New York, ha una L maiuscola e caratteri in grassetto che vogliono esprimere graficamente l'energia, la vivacità e lo straripante ottimismo di questa azienda. È racchiuso in un rettangolo colorato che ne costituisce parte integrante e che ha lo scopo di creare una grafica d'impatto. Sarà principalmente di colore rosso, ma potrebbe assumere anche altre tinte o potrebbe essere sostituito da immagini a seconda del contesto.

La cornice del logo Lenovo può essere contestualizzata con immagini evocative

C'è una qualche somiglianza con la leggendaria Red label di Levi's, resa ancora più evidente dall'inconsueto orientamento verticale, dal basso verso l'alto, che nelle intenzioni dei creativi dovrebbe richiamare il coraggio ed il carattere anticonformista di Lenovo. Una capacità di pensare fuori dagli schemi testimoniata perfettamente dai tablet-convertibili della serie Yoga, che possono assumere molteplici configurazioni grazie a speciali cerniere, e che hanno rappresentato un autentico punto di rottura rispetto alla tradizionale concezione dei notebook clamshell.

Il logo Lenovo dovrà essere rappresentato in verticale, ove possibile

Ora però Lenovo vuole spingersi addirittura oltre; non basta più perseguire il progresso ma l'obiettivo è quello di rendere l'innovazione e la tecnologia d'eccellenza alla portata di tutti. Nonostante la tecnologia pervada ormai ogni oggetto ed ogni attimo della nostra vita, tuttavia dobbiamo ammettere che non è ancora accessibile a tutti. C'è un gap da colmare che potrebbe trasformarsi in una eccezionale opportunità di business. A differenza di altri top brand che puntano sull'identità elitaria e sull'esclusività dei loro prodotti, Lenovo cercherà invece di infrangere la percezione diffusa secondo cui premium è sinonimo di costoso. Il messaggio di Lenovo assume quasi una portata rivoluzionaria: per sconfiggere Apple non bisogna imitare il modello di Cupertino ma occorre proporre un paradigma alternativo basato su una maggiore equità. Insomma, il nuovo manifesto di Lenovo è "tecnologia di livello premium per tutti" e non possiamo che sottoscriverlo, a patto che non resti solo un'aspirazione astratta ma si converta in una proposizione concreta.

Il nuovo corso di Lenovo è iniziato il 28 maggio, con la presentazione del nuovo logo e del nuovo slogan "never stand still" e proseguirà nei prossimi mesi coinvolgendo gli account social dell'azienda e soprattutto le sue linee di prodotto. La recente comparsa delle serie di notebook economici Lenovo Ideapad 100 e dei convertibili Lenovo Yoga 300 e 500 sembrerebbe infatti solo l'inizio di una globale riorganizzazione e semplificazione del portfolio di prodotti consumer di Lenovo della quale torneremo sicuramente ad occuparci nelle nostre notizie.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy