Home News La Fondazione Linux accoglie Moblin

La Fondazione Linux accoglie Moblin

La Fondazione Linux accoglie MoblinLa Fondazione Linux, che ha il compito di promuovere e organizzare lo sviluppo di Linux, ha annunciato che si occuperà anche del progetto Moblin, una piattaforma firmata Intel e destinata a smartphone e MID, nonchè ad altri dispositivi di piccole dimensioni.

Moblin nasce nel luglio 2007 da un'idea dell'azienda di Santa Clara. Nell'aprile 2008, Intel rivela i suoi processori a basso consumo Atom specializzati per netbook e MID. La società ne approfitta per promuovere anche Moblin, un sistema operativo che impiega poche risorse ed è studiato e pensato per gestire processori low-voltage e low-cost. "La fondazione Linux è l'ambiente perfetto per accelerare lo sviluppo di Moblin", spiega Doug Fischer, vicepresidente del dipartimento software e servizi di Intel. “Indipendentemente dal progetto, la dimensione open source porta molti vantaggi come un'accelerazione dell'innovazione ed una migliore visibilità della tecnologia".

Intel Moblin

Circa quindici partner hanno promesso di sviluppare i propri prodotti basandosi sulla piattaforma Moblin, fra questi troviamo Asianux, Canonical, DeviceVM, gOS, MontaVista, Novell e Wind River. A questi si aggiungono altre aziende della comunità Linux specializzate nella produzione di dispositivi mobile. Dalla parte di Moblin, troviamo LiMo Foundation che raccoglie molti operatori e produttori che desiderano promuovere l'impiego di Linux anche sui telefoni cellulari. Non dimentichiamo che, nel novembre 2007, Google lanciò la piattaforma Android, già integrata in HTC Dream e compatibile (ufficiosamente) con alcuni netbook, la quale potrebbe proporsi come diretta rivela di Moblin.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy