Home News iPad Pro, iWatch, iPhone 6 e Mac Air nella roadmap Apple 2014

iPad Pro, iWatch, iPhone 6 e Mac Air nella roadmap Apple 2014

Roadmap (ufficiosa) di apple per il 2014Dopo un primo semestre in sordina, Apple potrebbe avere un fine 2014 scoppiettante, fra smartphone iWatch, tablet iPad rinnovati con l'arrivo di un iPad Pro da 12.9 pollici, smartphone iPhone 6 e Macbook Air 12 ultrasottile e fanless. Refresh degli altri prodotti-icona dagli iMac alla Apple TV.

Con l'avvicinarsi dell'Apple WWDC 2014 (dal 2 al 6 giugno a San Francisco) si riaccende il solito toto-gadget che ci vede tutti impegnati a pronosticare quali saranno i prossimi annunci della Casa della Mela Morsicata. L'analista di KGI Research Ming Chi Kuo ha però deciso di risolvere la pratica una volta per tutte stilando la sua personale roadmap dei prodotti Apple per tutto il 2014!

La roadmap, che non ha alcun crisma di ufficialità se non l'autorevolezza dell'analista che l'ha stilata, mette su una timeline tutti i prodotti che avremmo voluto o avremmo previsto che Apple potesse rilasciare nel 2014, compresi i gadget più trend del momento, i cosiddetti wearable, qui rappresentati da uno smartwatch.

iWatch, iPhone 6, Macbook Air 12, iPad Pro e altro nella roadmap Apple per il 2014

In realtà, a parere di Kuo, il primo semestre dell'anno e la conferenza WWDC che lo chiude, dovrebbero essere un po' sotto tono per il colosso di Cupertino, che potrebbe rilasciare soltanto un refresh dei suoi desktop all-in-one iMac. Di tutt'altro tenore sarebbe invece la seconda metà del 2014, che sempre secondo quanto dice Kuo, potrebbe essere uno dei periodi più prolifici per Apple con un susseguirsi di annunci, a partire dai nuovi iPad Air e iPad mini, nuova Apple TV e aggiornamento della gamma di computer portatili MacBook.

Oltre agli update delle linee di prodotto più emblematiche, verso la fine del 2014 dovremmo anche assistere al debutto degli attesissimi smartwatch iWatch e degli iPhone 6. Entrambi al plurale perché potrebbero esserci due differenti formati di iWatch ed altrettanti formati di iPhone 6 (da 4.7" e da 5.5"). Il modello da 5.5" potrebbe però slittare di un trimestre a causa di difficoltà nel processo manifatturiero.

Questi in sintesi i contenuti della roadmap di Kuo, ma entriamo nel dettaglio delle indiscrezioni che riguardano ciascun prodotto.

iPhone 6

Per iPhone 6, Apple potrebbe effettuare un piccolo ma significativo cambiamento nel design, spostando il pulsante d'accensione verso il lato per renderlo più facilmente raggiungibile quando si manovra il terminale con una sola mano. Il cambiamento di design potrebbe essere anche funzionale ad alcune novità della UI e della UX di iOS che prevederebbero un più frequente utilizzo del pulsante di accensione. Inoltre la modifica potrebbe anche suggerire che l'iPhone 6 sia più alto dell'attuale iPhone 5.

Anche se gli schermi dei nuovi iPhone 6 avranno risoluzioni differenti (1920×1080 e 401PPI per il 5.5" e 1334×750 a 326PPI per il 4.7"), il rapporto di forma sarà lo stesso e questo dettaglio assicurerà un'esperienza d'uso simile su entrambi i device. Entrambi i pannelli saranno di tipo LTPS e saranno inseriti in telai più sottili e con una cornice ridotta del 10-20%. L'elenco delle specifiche dovrebbe comprendere un processore Apple A8, 1 GB LPDDR3, NFC e Touch ID (riconoscimento dell'impronta digitale).

Il modello da 5.5 pollici può essere considerato più un phablet che uno smartphone e dovrebbe avere alcuni vantaggi rispetto al modello da 4.7 pollici come il rivestimento in vetro zaffiro e una batteria di maggiore capacità che dovrebbe permettere un'autonomia fino al 50% superiore.

Apple iWatch in un mockup

iWatch

Abbiamo già anticipato che Kuo prevede due formati diversi del display, ma in realtà le varianti di iWatch disponibili potrebbero essere innumerevoli. Si giocherà tutto sul concetto di eleganza ed esclusività con le versioni più lussuose e costose che potrebbero raggiungere quotazioni di diverse migliaia di dollari.

La differenza fra le varie versioni sarà rappresentata principalmente dai materiali. La dotazione tencica invece dovrebbe comprendere display da 1.3" o 1.5" AMOLED di tipo flessibile, rivestimento in vetro zaffiro, riconoscimento biometrico, chip NFC e ricarica wireless.

iPad Pro

Il tablet di grande formato che da anni i fan chiedono ad Apple potrebbe vedere la luce nel 2014. O meglio potrebbe essere annunciato nel corso del 2014 ma lo stesso Kuo sembra assai prudente su questo device. Insieme all'Apple iPad Pro da 12.9" potrebbe arrivare una tastiera dock per migliorare la produttività.

Macbook Air da 12 pollici

Già protagonista di indiscrezioni, il nuovo ultrasottile della Mela potrebbe avere un design completamente fanless, un nuovo touchpad senza pulsanti e un sensazionale schermo Ultra HD.

iPad Mini Retina

Sull'esempio dell'iPad Air, l'iPad Mini potrebbe essere aggiornato con un display Retina e touch ID anche se manterrebbe lo stesso form factor del tablet attuale.