Home Articoli Intel SSD Pro 2500: sicurezza ed affidabilità al giusto prezzo

Intel SSD Pro 2500: sicurezza ed affidabilità al giusto prezzo

Intel SSD Pro 2500 a vocazione professionale. Passagggio a SK HynixIntel SSD Pro 2500 è una nuova famiglia di drive allo stato solido rivolta a professionisti, imprese e a tutti quegli utenti per i quali sicurezza e affidabilità sono valori fondamentali.

Non solo prestazioni ma soprattutto efficienza. È questo l'obiettivo che si è prefissa Intel con i nuovi SSD serie Pro 2500, senza trascurare un fattore che da sempre è determinante nelle scelte delle imprese: il TCO, Total Cost of Ownership. Intel assicura infatti che il TCO per il passaggio ai nuovi SSD serie Pro 2500 è uno dei più vantaggiosi della categoria grazie ad una serie di funzionalità pensate appositamente per i professionisti, come ad esempio la cifratura a livello hardware che serve a ridurre il rischio della sottrazione di dati senza incidere troppo sulle prestazioni.

I nuovi SSD Intel serie Pro 2500 nei formati da 2,5" e M.2

Prima di passare ad esaminare in dettaglio le caratteristiche dei nuovi SSD Intel è però necessario collocarli all'interno dell'offerta di dischi allo stato solido del chipmaker di Santa Clara. L'approccio di Intel è infatti quello di differenziare la propria proposta per intercettare i bisogni di varie tipologie di utenti.

Nello specifico sono state individuate tre diverse categorie: data center, professionisti e utenti consumer.
Ovviamente gli Intel SSD Pro 850 si rivolgono alla seconda, composta da professionisti e da imprese di ogni dimensione, ma non escludiamo che alcune funzionalità evolute di gestione e di sicurezza possano essere apprezzate anche da utenti consumer particolarmente esperti. Ricordiamo che a dicembre, nella stessa roadmap in cui erano comparsi gli SSD Pro 2500, erano stati anticipati anche i dettagli dei nuovi SSD per datacenter Intel SSD DC P3500 e DC P3700.

La gamma di SSD Intel

Gli SSD Intel serie Pro 2500 sono disponibili nel nuovo formato M.2 con lunghezza di 60mm o 80mm nei tagli da 180GB, 240GB e 360GB, e nel classico formato da 2,5" con le capacità di 120GB, 180GB, 240GB, 360GB e 480GB. In quest'ultimo caso il PCB è racchiuso in un robusto telaio metallico con spessore di 7mm.

All'interno a sorpresa non troviamo moduli NAND Flash realizzati da IMFT, la joint venture fra Intel e Micron, bensì moduli MLC prodotti da SK Hynix a 20nm con interfaccia ONFi 3.0, allo scopo dichiarato di integrare le proprie fonti di approvvigionamento a causa della domanda elevata.

Il controller Sandforce SF-2281

Il controller è uno LSI SandForce SF-2281 ad 8 canali mentre è assente una memoria DRAM in funzione di cache. Il controller è il più veloce dei Sandforce serie 2200 e comprende un set di tecnologie denominate DuraClass, alcune delle quali sono indirizzate ad allungare il ciclo di vita delle memorie NAND, soprattutto in considerazione del fatto che la miniaturizzazione a 20nm consente di avere una maggiore densità di archiviazione ma porta con sé alcuni limiti di natura tecnica che riducono il ciclo di vita delle celle. Troviamo ad esempio DuraWrite che minimizza le scritture su disco, riducendo al minimo i cicli di P/E, oltre a tecnologie evolute di wear leveling, block management e garbage collection.

Ma DuraClass comprende anche soluzioni di sicurezza, effettuando la cifratura dei dati via hardware con gli algoritmi AES-256 e AES-128. È inoltre assicurato il supporto per lo standard OPAL 2.0 del Trusted Computing Group e per Microsoft eDrive.

Amplia scelta di soluzioni di sicurezza

Queste tecnologie dedicate alla sicurezza dei dati sono un fattore primario per abbattere il TCO dei nuovi SSD Intel serie Pro 2500 per le imprese. Intel ha infatti calcolato che un solo portatile smarrito o rubato può costare fino a 50.000$ in termini di perdita di produttività, perdita dei dati e spese legali. Drive SED (Self-Encrypted-Drives) come gli Intel Pro 2500 possono ridurre di molto questi costi e poiché la cifratura avviene via hardware e non via software non comporta nessun ulteriore rallentamento o carico di lavoro sul sistema. Potete fare anche una simulazione del risparmio che otterreste passando ai nuovi SSD Intel tramite l'apposito TCO calculator.

Per queste ragioni i drive Intel Pro 2500 si inseriscono perfettamente all'interno dell'ecosistema costituito da Intel vPro con Intel Setup and Configuration Software. In questo modo i manager IT possono gestire il tutto da remoto, monitorando lo stato di salute del disco e intervenendo per fare eventuali operazioni di manutenzione.

La sicurezza e la semplicità di gestione è solo uno dei pilastri sui quali Intel ha costruito i suoi nuovi SSD Pro 2500. Altrettanta enfasi è stati messa anche sui profili della qualità e affidabilità dei drive e dei consumi. Il controller Sandforce integra infatti algoritmi di correzione degli errori BCH ECC e la tecnologia RAISE (Redundant Array of Independent Silicon Elements) che permette di avere le stesse garanzie di un sistema RAID su un solo disco.

Infine, gli SSD Pro 2500 assicurano anche un'eccellente efficienza energetica, da sempre un vanto di Intel, grazie anche in questo caso alle capacità del controller Sandforce che supporta le modalità ultra low-power sleep e DevSleep.

Caratteristiche tecniche Intel SSD Pro 2500
 Intel Pro 2500 2,5"Intel Pro 2500 M.2
Formato 2,5" (7mm) M.2 (60mm o 80mm)
Controller LSI SandForce SF-2281
Memorie SK Hynix MLC ONFI 3.0
Capacità 120GB, 180GB, 240GB, 360GB, 480GB  180GB, 240GB, 360GB
Interfaccia SATA 3 6Gbps
Lettura sequenziale 540MB/s
Scrittura sequenziale 480-490MB/s
Lettura random 4K  24000-48000 IOPS  41000-45000 IOPS
Scrittura random 4K 33000-80000 IOPS
Consumo tipico  165mW  150mW
Consumo in idle 55mW
DevSleep 5mW 0,31mW
UBER <1 settore per 1016 bit letti
MTBF 1,2 milioni di ore
Vibrazioni 1,500 G/0.5 ms
Cifratura SED, AES-256, TCG OPAL 2.0, Microsoft eDrive
Garanzia 5 anni

Si conoscono già i prezzi OEM (non al consumatore finale, quindi, ma per le unità preinstallate dai produttori) dei modelli da 2,5" nei formati da 120GB, 180GB e 240GB, pari rispettivamente a 104$, 139$ e 174$. Al momento non sono state comunicate ancora informazioni ufficiali circa la disponibilità degli Intel SSD Pro 2500 in Italia.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy