Home News Intel Skylake: primi dettagli e prototipi ibridi

Intel Skylake: primi dettagli e prototipi ibridi

Intel Skylake: dettagli tecnici e primi prototipi ibridiDurante l'Intel Developer Forum, il colosso di Santa Clara ha dato le prime indicazioni ufficiali su Skylake, l'architettura di sesta generazione che sostituirà a fine 2015 l'appena nata Broadwell. Nessun dettaglio tecnico ma soltanto la spiegazione che Skylake avrà una nuova architettura più performante e parca nei consumi. Mostrati anche due prototipi funzionanti.

Finora su Skylake c'erano stati solo dei rumor, ma durante l'Intel Developer Forum (IDF), l'azienda californiana ne ha finalmente parlato in maniera ufficiale, anche se di fatto senza aggiungere nulla a quanto trapelato finora. Intel infatti non si è ancora addentrata in alcun dettaglio tecnico e si è limitata a tre indicazioni di massima: tempistica, prestazioni, architettura. Partiamo da quest'ultima.

Come sappiamo infatti da diversi anni Intel attua una politica chiamata Tick-Tock, dove circa ogni anno viene introdotto un nuovo sistema litografico più spinto, seguito sei mesi dopo da un'architettura completamente nuova, quindi sempre a un anno di distanza dalla precedente. In questo modo ogni anno ci sono due generazioni di processori, una con architettura nuova ma processo produttivo uguale alla precedente e una che all'inverso applica un nuovo sistema all'architettura preesistente. In questo sistema Skylake sarà il tock, ossia introdurrà una microarchitettura completamente nuova, mantenendo invece fermo il sistema produttivo a 14 nm adottato da Broadwell.

Intel Skylake

Intel ha parlato di prestazioni superiori, maggior efficienza energetica e una più lunga autonomia per i device mobili che faranno uso delle CPU di sesta generazione e dunque tutto ciò sarà ottenuto grazie alla progettazione e allo sviluppo di soluzioni architetturali più efficienti, anche se al momento ovviamente nessun dettaglio è stato fornito in merito.

Riguardo ai tempi infine Kirk Skaugen, general manager dell'Intel PC Client Group, ha tranquillizzato tutti dicendo che Skylake giungerà entro la fine del 2015. I problemi produttivi che hanno fatto slittare in avanti Broadwell dovrebbero essere dunque del tutto superati, anche perché appunto il processo litografico resterà lo stesso ed è ormai stato messo a punto.

Intel Skylake in un prototipo desktop

Intel Skylake in un prototipo ibrido 2-in-1

Durante la conferenza sono stati anche mostrati due prototipi, un PC desktop e un notebook 2-in-1. Il primo era poco più di un banco test, assemblato con l'unico scopo di eseguire il 3D Mark, mentre l'ibrido era un prodotto finito, sul quale era in riproduzione un video 4k. La produzione in volumi dei primi processori inizierà nel secondo trimestre del 2015, quindi a partire da aprile, sufficientemente in anticipo per consentire ai produttori di realizzare i primi dispositivi entro le vacanze natalizie del prossimo anno. Viste le scadenze ravvicinate è probabile dunque che già verso la fine del 2014 cominceranno a circolare i primi dettagli tecnici su Skylake.

Via: Anandtech

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy