Intel conferma Kaby Lake e Apollo Lake, ma pensa ai PC desktopNonostante il periodo turbolento, al Computex 2016, Intel conferma il lancio entro il 2016 dei nuovi chip "Kaby Lake" e "Apollo Lake", ma dedica quasi interamente il suo keynote al nuovo Intel Core i7-6950X Extreme Edition e Intel Xeon E3-1500 v5.

La settima generazione di chip Intel Core dovrebbe essere disponibile entro la fine del 2016: nel corso del keynote di Santa Clara al Computex 2016, i dirigenti dell'azienda hanno confermato i processori "Kaby Lake" che saranno lanciati nella seconda metà dell'anno e le nuove CPU a basso consumo "Apollo Lake" che verranno utilizzate in notebook low-cost e dispositivi 2-in-1 entro il 2016. Non abbiamo ancora molti dettagli tecnici sulle piattaforme e sui chip, ma siamo certi che ne riparleremo nelle prossime settimane.

Intel Kaby Lake e Apollo Lake

Si tratta comunque di una buona notizia, considerando che pochi giorni fa Intel ha comunicato la cassa integrazione per oltre 12000 dipendenti, la cancellazione dei prossimi chip Intel Atom, una revisione delle fasi "Tick-Tock" e la maggior attenzione al cloud e agli apparecchi IoT.

Intel però ha riservato qualche sorpresa per il settore PC: l'azienda di Santa Clara ha introdotto un nuovo processore deca-core ad alte prestazioni che sarà in vendita a più di 1700 dollari ed un nuovo Intel Xeon con la migliore tecnologia grafica Intel.

Intel Core i7-6950X Extreme Edition
Progettato per le esigenze di prestazioni estreme di gamers e creatori di contenuti grafici, il processore Intel Core i7 Extreme Edition offre fino a 10 core e 20 thread, TPD di 140 watt e 40 linee PCIe e la nuova tecnologia Intel Turbo Boost Max 3.0 per domare i carichi di lavoro più impegnativi. Questo chip offre prestazioni di rendering 3D fino al 35% migliori1 per un brillante gameplay 4K, anche completando in background altre attività ad elaborazione intensiva.

Il processore Intel Core i7 Extreme Edition consente di accedere a nuovi livelli di prestazioni e funzionalità che gli utenti enthusiast non ritenevano possibili. Le 40 linee PCIe collegate direttamente alla CPU consentono di espandere il sistema con veloci unità SSD, fino a 4 schede GFX discrete e tecnologia Thunderbolt 3.0 ultra veloce. L'enorme quantità di Intel Smart Cache - fino a 25 MB - e la memoria a quattro canali migliorano la reattività e riducono i tempi di avvio quando si opera con file e applicazioni di grandi dimensioni. La nuova tecnologia Intel Turbo Boost Max 3.0 indirizza le applicazioni al core dalle prestazioni più elevate, migliorando fino al 15% le applicazioni single-threaded. La famiglia di processori Intel Core i7-69xx/68xx è inoltre sbloccata, una caratteristica importante per i più appassionati, che desiderano margini di crescita e strumenti extra per spingere i loro sistemi al limite3.

Intel Xeon E3-1500 v5
I chip Intel Xeon sono generalmente destinati a workstation, server ed altre applicazioni aziendali, ma questo non significa che non potranno beneficiare di un potente processore grafico. Le GPU non sono utili solo per il gaming, ma essenziali anche per rendering video, ambienti di realtà virtuale e grafica 3D. La nuova famiglia di chip Intel Ceon E3-1500 V5 sarà la prima ad integrare una Intel Iris Pro Graphics P580, che porterà ovviamente enormi vantaggi.

 Intel Xeon E3-1500 V5

Stando a quanto comunicato da Santa Clara, ad esempio, questo chip in un server permetterà di riprodurre due video real-time HEVC a risoluzione 4K e 30 fotogrammi al secondo o fino a 18 flussi AVC a 1080p/30p, consumando tra l'altro meno energia di una CPU top-di-gamma abbinata ad una GPU dedicata.

Commenti