Home News Intel Atom N470 ora ufficiale

Intel Atom N470 ora ufficiale

Intel Atom N470 ora ufficialeCon qualche giorno di anticipo rispetto alla roadmap ufficiale, il chipmaker californiano ha svelato il nuovo processore Atom N470, soluzione a 45 nanometri appartenente alla famiglia Pine View, con grafica integrata e supporto a memoria DDR2.

Nella giornata di oggi, Intel ha reso disponibile il nuovo processore Intel Atom N470, destinato specificamente all'impiego su sistemi mobili e capace di lavorare ad una frequenza di 1,83 GHz. Uno degli aspetti fondamentali di questo modello è il consumo pari ad appena 5,5 W che, abbinato all'efficienza della piattaforma Pine Trail, potrebbe portare ad interessanti valori per quanto riguarda l'autonomia, aspetto critico per sistemi votati alla piena mobilità.

Intel Atom N470

Uno sguardo nel dettaglio permette di apprendere la presenza di una memoria cache di secondo livello di 512 KB e del supporto per memoria DDR2-667 MHz. Rappresentando, di fatto, una versione potenziata del precedente N450, la nuova CPU di casa Intel è costruita mediante processo produttivo da 45 nanometri ed integra un solo Core elaborativo. La sezione grafica (X3150) è, come di consueto per questa famiglia, integrata nel die del processore.

Nella sostanza, dunque, Atom N470 non si discosta troppo dal suo predecessore se non per la frequenza operativa, leggermente superirore. Di conseguenza, non ci si dovrebbe aspettare, verosimilmente, una variazione importante delle prestazioni sebbene sia ancora presto per fare ipotesi. Rimane il fatto che la famiglia Pine View per sistemi mobili è stata progettata con uno sguardo più orientato all'efficienza e al contenimento dei consumi che non alle prestazioni nude e crude che rimangono, comunque, più che sufficienti per lo svolgimento di attività di base e per la multimedialità.

Il Lenovo IdeaPad S10-3t (che, come accennato in un precedente articolo, sarà disponibile nel giro di poche settimane) sarà uno dei primi sistemi ad integrare il nuovo processore sviluppato dal chipmaker californiano anche se, l'imminente CeBit 2010 di Hannover, sarà indubbiamente uno scenario ideale per la presentazione di diversi prodotti in grado di sfruttare il nuovo nato di casa Intel.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy