Home News I notebook vincono sui PC desktop grazie a Montevina

I notebook vincono sui PC desktop grazie a Montevina

ImageSecondo Otellini, il 2008 sarà finalmente l'anno del sorpasso dei computer portatili sui PC desktop. La spinta arriverà dal rilascio delle piattaforme mobili Centrino 2 e Centrino Atom.

Pochi giorni fa, il CEO Intel ha dichiarato che entro quest'anno, l'azienda di Santa Clara venderà un numero di processori per dispositivi mobile più elevato di quello destinato a sistemi desktop. "L'incontro ed il sorpasso dei computer portatili sui PC desktop, avverà prima del previsto ed io credo che il 2008 sia l'anno in cui i notebook surclasseranno definitivamente i sistemi fissi", ha dichiarato Paul Otellini in occasione di una recente conferenza. In realtà questa data non è molto lontana da quella pronosticata, e fissata per il 2009-2010, periodo in cui sarebbero stati venduti più notebook dei PC desktop disponibili.

Tale tendenza, pero', ha anticipato i tempi ed attulmente un utente si rivolge con più facilità all'acquisto di un laptop piuttosto che di un sistema desktop. Otellini ha anche sottolineato come, il trend positivo dei laptop potrebbe favorire il lancio e la commercializzazione della nuova piattaforma mobile Centrino 2 per notebook e della più giovane piattaforma Centrino Atom per dispositivi mobile di piccole e medie dimensioni, come MID, UMPC e netbook. Per questa ragione probabilmente l'azienda di Santa Clara accelererà i tempi di produzione e di rilascio di questi prodotti.

In effetti, il CFO Intel, Stacy Smith, ha evidenziato come le nuove piattaforme Intel potrebbero rappresentare il colpo finale per i PC desktop. "Stiamo iniziando a vedere l'effetto di ciò che avverrà nel secondo trimestre dell'anno", ha dichiarato Stacy Smith, "Un incremento delle vendite, delle unità in produzione, che si traduce in una crescita dei notebook venduti nell'arco dell'anno".

 

 

Commenti (1) 

RSS dei commenti
si, va tutto bene.. ma speriamo anche che i prezzi dei notebook diminuiscano.. perchè attualmente sono comunque molto cari, per quello che offrono, rispetto ai desktop.

..è vero che è una moda ed un trend.. ma và anche supportato con l'abbassamento dei prezzi, della tecnologia più performante e che consuma meno.

Attualmente, pur essendo un appassionato di notebook, ritengo che per quanto riguarda soprattutto l'autonomia di tali gioiellini... siamo ancora molto, ma molto indietro.  
0

alfonso60

aprile 17, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy