Huawei Mate 20 Pro: spacchettamento e primo avvio | VIDEODopo la presentazione di Londra, abbiamo messo le mani sul nuovo Huawei Mate 20 Pro ed in questi giorni stiamo testando le sue potenzialità (soprattutto nella fotografia). In attesa della recensione finale, diamo un'occhiata a cosa c'è dentro la confezione. Video unboxing e prime impressioni.


Huawei Mate 20 Pro è stato annunciato ufficialmente un paio di giorni fa e rappresenta il nuovo flagship dell'azienda cinese, uno smartphone che racchiude in sè il meglio della tecnologia e del design. Abbiamo ricevuto un'unità in test, un modello con 6GB di RAM e 128GB di ROM nel colore Midnight Blue, ma sappiamo che in Italia verrà commercializzato anche nelle varianti Black (nero), Twilight (come al solito bellissima con gradiente) e l'inedita Emerald Green (verde smeraldo). La colorazione Pink Gold per il momento non sembra destinata al nostro mercato.

Huawei Mate 20 Pro

Come forse avrete già immaginato, Huawei Mate 20 Pro sarà il nostro smartphone principale per qualche settimana, in vista della recensione finale, ma diamo un'occhiata a cosa c'è dentro la confezione prima di metterlo sotto torchio. La scatola è rettangolare e semplice, con i marchi Huawei e Leica in evidenza. Oltre allo smartphone, l'azienda cinese ha inserito della manualistica (quick start guide), la spilletta per il carrellino della scheda SIM/nanoSD, alimentatore da muro compatto da 40W (10V/4A) con cavetto USB-C/USB-A per ricaricare rapidamente la batteria (da 0 al 70% in 40 minuti, stando ai dati forniti dal produttore), adattatore da USB-C a jack da 3.5 mm per chi ha auricolari con jack e cuffiette bianche con connettore USB Type-C. La dotazione è quindi completa di tanti accessori, ma non è chiaro se sarà la stessa anche per le unità che verranno commercializzate nei prossimi giorni.

Huawei Mate 20 Pro sarà disponibile sul mercato italiano a partire dal 26 ottobre al prezzo di 1099 euro, ma presso alcuni rivenditori autorizzati sarà già possibile acquistare i primi esemplari. Inoltre, chi preordina o acquista Huawei Mate 20 Pro riceverà in regalo lo smartwatch Huawei Watch GT (del valore di 199 euro) e Huawei Wireless Charger a 15W. Basterà effettuare la registrazione, compilare il modulo online e inviare la documentazione richiesta entro e non oltre il 29 ottobre 2018.

Huawei Mate 20 Pro unboxing

Huawei Mate 20 Pro unboxing Huawei Mate 20 Pro unboxing

Huawei Mate 20 Pro unboxing Huawei Mate 20 Pro unboxing

Per chi non lo ricordasse, Huawei Mate 20 Pro è dotato di uno schermo OLED da 6.39 pollici QHD+ (3120 x 1440 pixel, 538 PPI) con form factor 19.5:9 e processore octa-core Kirin 980 (lo stesso del Mate 20), affiancato da una GPU Mali-G76 a 720MHz e doppia NPU per le funzionalità di intelligenza artificiale. Qui sotto vi riportiamo l'elenco delle specifiche tecniche riassuntive ma, per chi fosse interessato ad approfondire caratteristiche e tecnologie, consigliamo di leggere il nostro precedente articolo.

  • Schermo: OLED 6.39 pollici QHD+ (3120 x 1440 pixel, 538 PPI) in 19.5:9
  • Processore: Kirin 980 octa-core a 7 nm, con doppia NPU e GPU Mali-G76
  • RAM: 6GB
  • Memoria: 128 GB espandibile con nanoSD fino a 512 GB
  • Fotocamere posteriori: 40MP con apertura f/1.8 + 8MP teleobiettivo zoom 3x con apertura f/2.4 + 20MP grandangolo con apertura f/2.2
  • Fotocamera frontale: 24 megapixel con apertura f/2.0
  • Connettività: dual nano SIM (nano + nano/nanoSD), 4G LTE Cat. 21 (è il primo smartphone con questo standard), Wi-Fi 802.11ac dual-band, Bluetooth 5.0, GPS/Glonass, Galileo e USB Type-C 3.1
  • Batteria: 4200 mAh con ricarica rapida da 40W, wireless a 15W
  • Dimensioni: 157.8 x 72.3 x 8.6 mm
  • Peso: 189 grammi
  • OS: EMUI 9.0 (Android 9.0 Pie)

Huawei Mate 20 Pro

A proposito del software, EMUI 9.0 è un sistema operativo intelligente basato su Android Pie. Attraverso algoritmi di autoapprendimento AI, un sistema di allocazione delle risorse integrato e modulare e Android Ecosystem altamente ottimizzato, EMUI 9 offre un'esperienza "evergreen" - rimane fluida anche attraverso un uso prolungato. EMUI 9.0 incorpora un design unificato ed ergonomico e un menu delle impostazioni semplificato. Il nuovo supporto per la navigazione di gesture consente agli utenti di interagire facilmente con i loro dispositivi utilizzando solo tap e swip. Introduce anche nuove funzionalità AI che consentono alla serie Huawei Mate 20 di eseguire o migliorare una serie di attività dall'identificazione dell'oggetto al conteggio delle calorie degli alimenti. Utilizzando 3D Live Object Modeling, i consumatori possono persino creare un avatar digitale divertente con cui ballare o interagire.

Huawei Mate 20 Pro

Commenti