Home News Huawei Hisilicon Kirin 950: LTE cat.10, WiFi ac MU-MIMO e 4K

Huawei Hisilicon Kirin 950: LTE cat.10, WiFi ac MU-MIMO e 4K

Huawei Hisilicon Kirin 950: LTE cat.10 e 4K encodingSvelate le caratteristiche tecniche del processore Huawei Hisilicon Kirin 950, nuovo top di gamma con LTE cat.10, WiFi ac MU-MIMO e prestazioni multimediali di vertice grazie ad una GPU ARM Mali T880, due ISP per sensori fino a 42MP e encoding 4K.

Abbiamo iniziato ad occuparci dei SoC mobile con LTE integrato prodotti da Hisilicon, una controllata di Huawei, nel 2014. All'epoca si trattava di uno Huawei Hisilicon Kirin 910 con LTE cat.4 e quattro core ARM Cortex A9 ed ha rappresentato un'autentica pietra miliare nell'evoluzione dei processori ARM della Casa cinese perché ha fatto da apripista ad una intera serie di chip di successo, come Kirin 920, Kirin 930 e Kirin 935.

La famiglia è però destinata ad allargarsi presto: da un paio di mesi iniziavano ad affiorare le indiscrezioni circa due nuovi SoC top di gamma denominati, senza troppe sorprese, Kirin 940 e Kirin 950 e finalmente oggi siamo in grado di riportare l'elenco completo delle specifiche tecniche di quest'ultimo.

Huawei Hisilicon Kirin 950 sarà un processore octa-core a 64bit con architettura big.LITTLE con 4 core ARM Cortex A53 e 4 Core ARM Cortex A72, abbinati ad una GPU ARM Mali T880. Caratteristiche di livello abbastanza alto, quindi, ma la parte più interessante è sicuramente costituita dagli altri elementi del die che permetteranno performance multimediali e di networking al top.

Huawei Kirin 950

Il SoC include infatti un controller di memoria dual-channel LPDDR4 ma anche e soprattutto un DSP audio Tensilica HiFi 4 e un doppio ISP in grado di gestire camere con sensori fino a 42MP! Sempre in tema di capacità multimediali segnaliamo una VPU integrata che riesce ad effettuare la decodifica e l'encoding hardware dei video 4K HEVC H.265 e VP9. Traducendo queste sigle per quanti non l'avessero ancora capito, i nuovi Kirin 950 finiranno in smartphone e/o tablet capaci di registrare e riprodurre video 4K.

Sul versante dello storage, Kirin 950 supporta UFS 2.0, eMMC 5.1 e SD 4.1, mentre sul profilo del networking, oltre al modem LTE cat.10 ed all'opzione dual-SIM, trovimo le interfacce di rete WiFi 802.11ac MU-MIMO, il Bluetooth 4.2 e l'NFC. Il ritratto che emerge dall'elenco delle specifiche è evidentemente quello di un SoC top di gamma, nel quale però ci si è concentrati maggiormente sulle capacità multimediali e sulla connettività piuttosto che sulle prestazioni pure della CPU; insomma la nostra sensazione è che Huawei abbia cercato la soddisfazione dell'utente piuttosto che un punteggio sensazionale nei benchmark.

Considerando che lo scorso anno il processore Huawei più evoluto era il Kirin 925 e che questo chip era stato installato sul Huawei Mate 7, presentato in anteprima ad IFA Berlino 2014, l'ipotesi più plausibile è che Kirin 950 possa debuttare sul Mate 8 a settembre, nel corso del prossimo IFA 2015.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy