Home News HP TouchPad Go 7 pollici: ecco come sarebbe stato!

HP TouchPad Go 7 pollici: ecco come sarebbe stato!

SoNuovi concept di HP EliteBookno emerse le caratteristiche e le foto di quello che sarebbe dovuto essere il tablet Hewlett Packard da 7 pollici. Vediamo dunque come sarebbe stato HP TouchPad Go.

Sappiamo tutti cos'è accaduto verso la fine dello scorso agosto: Hewlett Packard ha deciso di dismettere la produzione di device consumer di qualsiasi tipo, dai desktop ai tablet, probabilmente creando uno spin off destinato a proseguire su quella strada, per dedicarsi esclusivamente a soluzioni software per il cloud computing destinato al settore enterprise del mercato. A quanto pare infatti la competizione è ormai troppo dura e i margini di guadagno si facevano sempre più sottili, tanto da spingere probabilmente un colosso come Hewlett Packard a rinunciare alla competizione.

HP Touchpad Go

Nell'ambito di queste scelte vanno quindi inquadrate anche le decisioni riguardo al futuro di WebOS e dei dispositivi basati su di esso, primo tra tutti il tablet HP TouchPad, la cui produzione è stata sospesa. Prima che questa decisione fosse presa comunque HP aveva altri progetti, tra cui quello di produrre un tablet da 7 pollici da affiancare a quello da 10 pollici. Si sarebbe dovuto chiamare HP TouchPad Go ma fino ad oggi oltre a questo non se ne sapeva nulla, poichè appunto l'intero progetto è stato abbandonato in una fase ancora embrionale.

HP Touchpad Go

Tuttavia oggi il sito precentral.net è entrato in possesso di alcune immagini e dei dati tecnici di questo tablet e ha deciso di pubblicarli, in una specie di malinconico amarcord. Dunque il tablet come detto avrebbe avuto un display di tipo IPS con diagonale di 7 pollici e risoluzione di 1024 x 768 pixel, una fotocamera frontale da 1.3 Mpixel, una posteriore da 5 Mpixel, speaker stereo, scocca con design molto simile a quella del fratello maggiore, dalle linee essenziali e dagli angoli fortemente smussati, con spessore di 13 mm, e pulsanti di metallo.

HP Touchpad Go

Dalla disposizione del pulsante home e della fotocamera frontale si capisce inoltre che HP suggeriva per questo tablet un orientamento di tipo Landscape, anche se ovviamente le interfacce ruotavano tutte ed era possibile utilizzarlo anche in Portrait. Sotto la scocca invece avrebbe avuto un processore dual core Qualcomm SnapDragon da 1.5 GHz, 1 GB di RAM e storage da 16 o 32 GB. Infine ThouchPad Go sarebbe stato il primo tablet HP ad avere un software per la navigazione GPS, sviluppato da Navigon e, soprattutto, sarebbe stato equipaggiato con la nuova versione di WebOS, la 3.0, che avrebbe offerto Synergy, una app che integrava mail, calendario e contatti e la possibilità di editare documenti Office cloud based tramite QuickOffice.

Insomma, se fosse giunto sul mercato sarebbe stato senza dubbio un tablet molto interessante, purtroppo, al di là delle decisioni di HP, il vero limite di questo tablet risiedeva nel sistema operativo, valido, ma troppo limitato nell'offerta di app e poco supportato dalla community degli sviluppatori.