Home News Fine e rinascita dei palmari Dell

Fine e rinascita dei palmari Dell

ImageDell chiude definitivamente il capitolo PDA Axim ma non rinuncia al settore dei dispositivi palmari: forse già a Settembre uno smartphone con tastiera QWERTY e connettività HSDPA. Concorrerà con l'Apple iPhone?

Già nel mese di Agosto 2006, Dell aveva annunciato l'intenzione di cessare lo sviluppo dei suoi dispositivi palmari, lasciando solo l'Axim X51 a presidiare questo settore del mercato. In questi giorni, con un altro annuncio, è stata ufficializzata la definitiva uscita di scena della serie di palmari Axim.

L'avventura dei PDA Dell Axim era iniziata nel 2002, diramandosi, nel corso degli ultimi 5 anni, in diverse serie e modelli: si era partiti dall'Axim X5, noto soprattutto per l'aspetto poco aggraziato e il peso abbondante, e, passando per gli Axim X3, X30, X50, si era giunti infine all'ultimo modello, l'Axim X51. Quest'ultimo, nella sua versione più accessoriata (X51v), presentava un processore Intel XScale a 624MHz, 256MB di ROM, schermo 3,7" VGA governato da un chip Intel 2700G e sistema operativo Windows Mobile 5.0.

Image

La causa del declino dei palmari Dell va ricercata innanzitutto nella crescente diffusione degli smartphones, ma non è detto che questo sia l'unico motivo. Potrebbero, infatti, aver pesato anche considerazioni di lungo periodo riguardanti la concorrenza di UMPC e altri dispositivi mobili tascabili, sui quali è stata particolarmente viva l'attenzione dei produttori negli ultimi giorni.  

Interrogata da DailyTech sulla possibilità che Dell sostituisca i PDA uscenti con degli smartphones, Anne Camden, portavoce di Dell, aveva dichiarato: "Circa gli Smartphone, Dell non ha manifestato l'intenzione di entrare in questo mercato, e non fa dichiarazioni sulla roadmap dei suoi prodotti. Offriamo un assortimento di prodotti di terze parti, compresi navigatori GPS e Smartphones".

La risposta era evasiva e lasciava aperta la strada a qualsiasi sviluppo futuro. Oggi, infatti, fonti taiwanesi vicine a Quanta Computer hanno rivelato che il produttore cinese sarebbe al lavoro per sviluppare un dispositivo palmare per conto di Dell. Celato sotto il nome in codice "Fly" si nasconderebbe un nuovo modello di PDA dotato di sistema operativo Windows Mobile 6, connettività HSDPA e tastiera QWERTY.

Nonostante il volume d'affari di Quanta in questo settore sia inferiore a quello della rivale HTC (High Tech Computer), Dell avrebbe scelto consapevolmente di affidare la sua commessa alla prima: a scapito di HTC, infatti, avrebbe giocato il suo duplice ruolo di produttore ODM (Original Design Manufacturer) e di concorrente sul mercato con il suo marchio di vendita diretta Qtek.

Le stesse fonti fissano l'uscita sul mercato del nuovo palmare a Settembre 2007, anche se Quanta non ha confermato né smentito la notizia limitandosi a dichiarare di non voler commentare questioni riguardanti un singolo cliente. Un indizio favorevole potrebbe, però, essere rappresentato dall'arrivo a Dell di Ron Garriques, precedentemente a capo della divisione mobile di Motorola.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy