Home News eBook Reader Sony PRS-T3: prima recensione

eBook Reader Sony PRS-T3: prima recensione

Sony PRS-T3: prima recensionePrime recensioni per il nuovo ebook-ereader Sony PRS-T3, che ha debuttato da poco. Sony ha assunto un atteggiamento prudente nello sviluppo del device, inserendo solo qualche novità come la risoluzione maggiore del display e un form factor più compatto ma ha deluso le aspettative per quanto riguarda la possibilità di illuminare la superficie dello schermo per la lettura notturna, funzione demandata a una cover dedicata.

All'inizio del mese Sony ha ufficializzato all'IFA di Berlino il suo nuovo eReader PRS-T3, che va a sostituire il precedente T2. Nonostante l'agguerrita concorrenza dell'altra azienda nipponica, Kobo, i cui prodotti sono ormai largamente apprezzati e considerati tra i migliori in assoluto sul mercato, Sony ha preferito un atteggiamento conservativo, introducendo solo qualche cambiamento, senza però rivoluzionare nel complesso il proprio device. Anzitutto ha rivisto il design, ora ancora più lineare, ed il form factor, reso più compatto grazie a una diminuzione di spessore, lunghezza e peso.

Sony PRS-T3

Novità anche per il display, che resta un E-Ink Pearl da 6 pollici della passata generazione (ci si attendeva magari il nuovo E-Ink Carta dotato di maggior contrasto) ma che passa ad una risoluzione di 1024 x 758 pixel (prima era pari a 800 x 600 pixel) e integra ora la tecnologia E-Ink Regal, che diminuisce la frequenza del refresh, per una lettura più riposante. Ciò che salta però soprattutto all'occhio è la mancanza, ancora una volta, di un sistema di illuminazione perimetrale dello schermo, per la lettura notturna. In netta controtendenza col resto del mercato infatti Sony continua a ignorare questa soluzione, di cui dice di non comprendere l'utilità.

Chi dunque acquista un PRS-T3 e ama leggere di notte senza disturbare gli altri dovrà acquistare a parte una cover dedicata, del costo di 50 dollari (l'eReader ne costa 139). I colleghi di Good Ereader hanno puntualmente testato dunque la nuova soluzione ma non hanno potuto nascondere un certo disappunto. Sony anzitutto prevede già un'altra cover, assai sottile, che conferisce al PRS-T3 le proprietà di un vero libro: basterà infatti sollevarne la copertina per riprendere subito a leggere da dove si era lasciato, senza bisogno di premere pulsanti. La cover accessoria per l'illuminazione però è più spessa e pesante, perché ovviamente deve integrare i LED, il sistema di alimentazione e una batteria di alimentazione.

Il risultato però è deludente, perché le fonti di illuminazione sono poche (due soli LED) e poste unicamente nella parte superiore, col risultato che la metà inferiore della schermata è male illuminata e molto meno leggibile. Inoltre l'utente non può aggiustare il posizionamento a suo piacere, essendo i LED montati in posizione fissa su una linguetta che però non è regolabile, mancando dunque di proiettare la luce sullo schermo in maniera omogenea. La parola ora passerà al mercato. Se la risposta dovesse essere negativa in termini di vendite siamo sicuri che Sony saprà proporre una nuova versione del suo eBook Reader più in linea con le attuali esigenze dei lettori.

Fonte: The Digital Reader

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy