Doogee Mix verrà lanciato il 5 giugno a 200 euroSi avvicina il lancio commerciale del Doogee Mix, lo smartphone bezel-less su tre lati che abbiamo visto in anteprima ad Hong Kong qualche settimana fa. Sarà presentato il prossimo 5 giugno e costerà circa 200 dollari/euro?


Doogee Mix non ha bisogno di presentazioni, perché è stato uno degli smartphone più chiacchierati degli ultimi tempi nella categoria dei borderless. L'abbiamo visto in anteprima ad Hong Kong, in occasione di una fiera del settore (a proposito avete dato un'occhiata alle nostre foto e al video hands-on?), ma al momento non è ancora disponibile sul mercato. Lo sarà a breve però: secondo alcune voci di corridoio, Doogee Mix sarà lanciato ufficialmente il 5 giugno, ovvero lunedì prossimo, con un prezzo che dovrebbe aggirarsi sui 200 dollari/euro, anche se tutto dipenderà dalla SKU scelta. Tre i colori previsti: Light Blue, Jet Black e Turquoise.

Ma perché Doogee Mix ha incuriosito così tanto e si candida come uno dei best-buy cinesi dell'anno?

Doogee MIX

La risposta non è semplice e va ricercata proprio nello smartphone. Doogee Mix è riuscito a "prendere" il meglio dai modelli top-di-gamma del momento, secondo la seguente equazione: lo schermo del Xiaomi Mi Mix + la dual-camera dell'iPhone 7 Plus + l'accattivante colorazione blu del Samsung Galaxy S8. Il risultato è uno smartphone che ha quasi lo stesso nome del Xiaomi Mi Mix, ma anche alcune caratteristiche in più come il jack audio nella parte superiore, un lettore di impronte digitali anteriore e due fotocamere sul retro.

In particolare, in un telaio in alluminio rivestito in vetro con una speciale finitura cangiante, Doogee Mix integra uno schermo Samsung AMOLED da 5.5 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel) senza cornici sui tre lati, un processore octa-core MediaTek Helio P25 (MT6757T) con grafica Mali-T880 MP2, 4GB/6GB di RAM LPDDR4X-1600 dual channel e 64/128GB di ROM espandibile, a seconda delle SKU. Passando al comparto fotografico, Doogee Mix sfoggia due sensori Sony rispettivamente da 16MP e 8MP con Flash LED per scatti con una buona profondità di campo e dei particolari effetti bokeh, mentre per i selfie basterà un sensore da 5MP grandangolare da 86° in basso a destra. Non manca il lettore di impronte digitale nascosto nel tasto Home ed una batteria da 3580 mAh, tutto sommato più che sufficiente per questo terminale. Il sistema operativo è Android 7.0 Nougat con un'interfaccia personalizzata.

Doogee MIX

Doogee MIXDoogee MIX

E sorprende che un simile dispositivo sia nato nei laboratori di Doogee, un'azienda cinese che tutto sommato è piccola e non ha lo stesso "peso" di colossi come Samsung, Xiaomi e Huawei. Fondata nel marzo 2013 a Shenzhen, è il terzo marchio del gruppo KVD international Group Limited. In pochi anni però, Doogee si è fatta conoscere dal pubblico e gradualmente è entrata sul mercato europeo (partendo da quello spagnolo con la sponsorizzazione di una squadra di calcio), sud-est asiatico, algerino e russo, dove ancora oggi è ai primi posti per spedizioni di smartphone. Quasi certamente la prossima mossa avverrà sul mercato inglese, grazie ad una nuova collaborazione con la Premier League che porterà ad un'edizione speciale del Doogee Mix.

Commenti