Doogee MIX, lo smartphone borderless dal vivoNon rendering ufficiali né teaser promozionali, abbiamo visto realmente dal vivo il nuovo Doogee MIX. Specifiche tecniche, dettagli estetici e considerazioni "a caldo" dalla Global Sources Electronics Fair di Hong Kong.


Dopo averne sentito parlare a lungo, per alcune immagini ed informazioni leaked circolate soprattutto in quest'ultima settimana, abbiamo deciso di visitare il booth di Doogee proprio alla ricerca di quello che è stato ribattezzato da molti come il clone del Xiaomi Mi MIX. E lo abbiamo trovato alla Global Sources Electronics Fair 2017: quello che vedete nel video hands-on e nella ricca galleria fotografica è il Doogee MIX, per la prima volta dal vivo, senza filtri e ritocchini grafici voluti da qualche iniziativa promozionale. Solo ora quindi possiamo fare qualche considerazione sul terminale, sul suo design e sulle caratteristiche tecniche.

Doogee MIX

Doogee MIX deve il suo nome alla crasi fra MINI e MAX e non all'altro smartphone borderless, da cui sembra discendere sia per il form factor che per alcune scelte progettuali. E' vero: è uno terminale senza bordi (o meglio ce li ha e misurano un paio di millimetri) ma, fatta questa eccezione, ci sembra molto diverso dal suo concorrente cinese come oltretutto lo è il Samsung Galaxy S8 e probabilmente il prossimo iPhone 8 seppur in un formato diverso. E le prime differenze si notano già dai materiali: non è fatto in ceramica, ma ha un telaio in alluminio rivestito completamente in vetro.

Doogee MIX

Doogee MIX Doogee MIX

La parte frontale è quindi occupata quasi completamente dallo schermo Samsung AMOLED da 5.5 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel) che, complici le cornici ultraslim, sembra in realtà più grande del solito, mentre sotto la scocca troviamo un processore octa-core MediaTek Helio P25 (MT6757T) con grafica Mali-T880 MP2, 4GB/6GB di RAM LPDDR4X-1600 dual channel e 64GB di ROM espandibile, a seconda delle SKU. Non è ancora certo, ma l'azienda cinese starebbe pensando di realizzare anche un'altra variante premium con display Super AMOLED di Samsung e SoC MediaTek Helio X30. Sotto lo schermo, troviamo un pulsante fisico Home che integra il lettore di impronte digitali. Il sistema operativo è Android 7.0 Nougat con un'interfaccia personalizzata.

Doogee MIX

Doogee MIX Doogee MIX

Passando al comparto fotografico, Doogee MIX sfoggia due sensori Sony rispettivamente da 16MP e 8MP con Flash LED per scatti con una buona profondità di campo e dei particolari effetti bokeh, mentre per i selfie basterà un sensore da 5MP grandangolare da 86° in basso a destra. Il pulsante di accensione ed il bilanciere del volume sono posizionati sul lato, il jack audio da 3.5 mm prende posto nella parte inferiore (quindi scordatevi le tecnologie del modello Xiaomi) e la batteria da 3580 mAh non removibile dovrebbe garantire una buona autonomia.

Questo smartphone misura 146 x 69 x 8 mm e pesa 130 grammi e, come tutti i modelli cinesi, supporta due SIM card in uno slot ibrido che quindi all'occorrenza potrà accogliere anche una scheda microSD per espandere lo storage. Doogee MIX sarà lanciato a giugno in tre colorazioni: Light Blue, Jet Black e Turquoise. Il prezzo resta ancora un mistero.

Doogee MIX

Doogee MIX Doogee MIX

Update: Doogee ci aggiorna su time-to-market e prezzi del suo Mix. Le spedizioni dovrebbero iniziare a fine maggio ed il prezzo, seppure ancora non definitivo, dovrebbe aggirarsi intorno ai 200 dollari.

Commenti