Home News DELL Concept Duet: cosa aspettarci dai prossimi notebook a doppio schermo?

DELL Concept Duet: cosa aspettarci dai prossimi notebook a doppio schermo?

DELL Concept Duet ed i notebook dual displayDELL Concept Duet è solo un esperimento di design ma i notebook dual display diventeranno presto una realtà commerciale. Cosa aspettarci dalla nuova categoria e quali sono le nuove modalità di utilizzo?

L'edizione 2020 del CES di Las Vegas segna la nascita di una nuova categoria di PC portatili, quella dei laptop dual-screen nei quali un secondo display sostituisce la tastiera ed il touchpad. Un concept che in realtà non è del tutto nuovo e che è stato già esplorato in passato da vari produttori fra i quali anche Acer e NEC. La vera novità è che nel 2020 non si tratterà più di eccentriche ed isolate sperimentazioni ma di una vera e propria famiglia di prodotti supportata da tutta l'industria.

DELL Concept Duet

Chi ci segue almeno da un paio d'anni, coglierà la notizia con un po' di scetticismo, perché ricorderà che già al Computex 2018, Intel aveva solennemente annunciato una ondata di portatili dual-screen dal palco del suo keynote ed addirittura ASUS aveva presentato il suo primo prototipo sotto il nome di Project Precog, ma che poi le promesse erano state disattese. Questa volta però si fa sul serio come dimostrano i segnali concordanti che arrivano da più direzioni: Microsoft ha mostrato il suo portatile dual display Surface Neo e un sistema operativo ottimizzato per la nuova esperienza utente chiamato Windows 10X ed Intel al CES 2020 ha svelato l'iniziativa Project Athena per Laptop Dual Screen e una serie di prototipi e concept tra i quali anche il Concept Duet di DELL.

Sebbene DELL abbia chiarito che Concept Duet non è un dispositivo destinato alla vendita, tuttavia provandolo dal vivo al CES 2020 abbiamo avuto la netta sensazione che si trattasse di un prototipo in avanzatissimo stato di sviluppo, un prodotto che con qualche modifica estetica e funzionale potrebbe tranquillamente arrivare sugli scaffali dei negozi entro la metà dell'anno.

Ma cos'è DELL Concept Duet? È un convertibile 2-in-1 con cerniere ruotanti a 360 gradi, che può essere utilizzato come un notebook tradizionale oppure convertito in tablet o nelle modalità stand e tenda tipiche di questo formato, con la differenza che non c'è una tastiera ma un display secondario a ricoprire tutta la C-shell. Possiamo considerarlo come un DELL XPS 13 con due schermi Infinity Edge, ed infatti, anche se DELL non ha rilasciato alcuna specifica tecnica, i due display assomigliano tantissimo a quelli montati sugli ultimi portatili della serie XPS.

DELL Concept Duet ha due display da 13.3"DELL Concept Duet è anche un convertibile 2-in-1 con cerniere a 360 gradi

Come altri laptop dual-screen, anche il concept Duet di DELL ha un design simmetrico con quattro speaker posizionati alle due estremità e due schermi identici per favorire un utilizzo "double face" della macchina. La simmetria è però soltanto apparente, perché i portavoce di DELL al CES 2020 ci hanno rivelato che le due parti dello chassis hanno un peso differente ed una serve da base. Sul fondo di quest'ultima c'è anche una tastiera wireless agganciata magneticamente, che può essere staccata ed appoggiata sul display inferiore per avere, all'occorrenza, una tastiera fisica con retroilluminazione da utilizzare in alternativa alla tastiera virtuale.

A differenza del reference design Intel Twin Rivers che avevamo filmato a Taipei nel 2019, la tastiera del DELL Concept Duet non utilizza piedini capacitivi ma sensori di Hall per segnalare la sua presenza al sistema operativo. Il risultato è però lo stesso: agganciando la tastiera sul display, viene attivato un touchpad virtuale o viene disabilitata la porzione dello schermo coperta per risparmiare batteria o migliorare l'esperienza d'uso.

L'esperienza utente è l'altra grande variabile che accompagna questi portatili a doppio schermo che devono garantire ergonomia ed efficienza in una grande varietà di scenari e di modalità d'impiego. Alle 4 modalità tipiche del design a 360 gradi (laptop, tenda, stand e tablet) si aggiungono le modalità libro e display esteso, con un unico desktop che attraversa entrambi gli schermi.

Oltre alla tastiera visrtuale c'è una tastiera wirelessParticolare della tastiera del DELL Concept duet

Da chiuso il DELL Concept Duet sembra un DELL XPS con cover in alluminio CNC

Il successo su questo versante dipenderà dal supporto software e dalle ottimizzazioni in chiave UI ed UX di Windows 10, ma il DELL Concept Duet seppure basato su una combinazione di hardware e software tradizionale ci ha permesso comunque di testare queste nuove modalità d'interazione. Con qualche incertezza iniziale, potete vedere nel nostro video hands-on che dopo qualche minuto di pratica s'inizia a prendere confidenza e tutto diventa più naturale ed intuitivo.

Completa l'esperienza utente il supporto per la penna attiva che trova nel concept dual-display la sua massima esaltazione. È quello che DELL definisce uno scenario "see and do" nel quale potete usare uno dei due display per visualizzare contenuti, fare videochiamate, navigare su Internet, mentre scrivete appunti sull'altro display.

Fateci sapere nei commenti la vostra opinione sulla nuova categoria di portatili. Quali sono le vostre considerazioni al proposito? Tornerebbero utili per la vostra attività o sarebbero solo dei costosi ma superflui gadget hi-tech?

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy