Home News Due nuove CPU Ivy Bridge e un nuovo chipset per Celeron mobile

Due nuove CPU Ivy Bridge e un nuovo chipset per Celeron mobile

Due nuove CPU Intel Ivy Bridge ed un chipset per Celeron MobileIntel ha nei suoi piani l'introduzione di due nuovi modelli Ivy Bridge Core i7 indirizzati al mercato retail e un nuovo chipset per i propri Celeron mobile.

Come sappiamo ad aprile Intel ha iniziato a introdurre sul mercato i suoi nuovi processori Ivy Bridge destinati ai notebook e composti inizialmente da modelli quad core di fascia alta, seguiti di recente dalla presentazione di altre versioni aggiuntive, sia di fascia media che entry-level. Le novità però non sono ancora finite, perché secondo i colleghi di CPU World seguiranno a breve due nuovi processori Core i7 e un chipset che affiancherà invece i Celeron mobile.

Le due CPU sono entrambe di fascia alta e saranno disponibili sia per il mercato retail che per quello degli assemblatori. Le due versioni sia chiamano rispettivamente Core i7-3740QM e Core i7-3840QM e, stando alle sigle commerciali, dovrebbero andare a sostituire rispettivamente il Core i7-3720QM e il Core i7-3820QM attualmente in produzione. Il primo come sappiamo ha un clock rate di 2.6/3.4 GHz e una cache L3 di 6 MB, mentre il secondo modello ha una frequenza superiore di 100 MHz e una cache più ampia, pari a 8 MB.

Entrambi hanno il nuovo sottosistema grafico integrato Intel HD 4000 e supportano tutte le tecnologie Intel compresa la piattaforma professionale vPro e l'Hyper Threading. Rispetto a questi due modelli la novità principale dovrebbe essere dunque rappresentata unicamente da una frequenza di funzionamento leggermente superiore, mentre tutte le altre caratteristiche resteranno invariate. Il TDP dovrebbe dunque attestarsi attorno ai 45 W. Il chipset che dovrebbe affiancare i Celeron invece si chiamerà NM70 e sarà una versione semplificata dell'attuale HM75.

Rispetto a quest'ultimo non supporterà infatti alcuna delle nuove tecnologie Intel tra cui quella Anti Theft, rivolta al settore business e WiDi (wireless Display) e non supporterà nemmeno configurazioni RAID né funzionalità SMART per il monitoraggio degli hard disk. NM70 potrà invece supportare fino a 3 display esterni, 4 porte SATA di cui una di tipo 3.0 operante a 6 Gbps e i sottosistemi grafici integrati sia nei nuovi core Ivy Bridge che nei vecchi Sandy Bridge.

I modelli di questo chipset infine saranno due: uno supporterà solo 8 porte USB 2.0, mentre l'altra versione a queste affiancherà anche due porte USB 3.0. Stando alle prime indiscrezioni, il chipset sarà rilasciato durante il quarto trimestre del 2012, assieme ai processori Celeron 807 e 847.

Intel Sandy Bridge