Home News Consigli utili per proteggere i vostri computer portatili dal caldo

Consigli utili per proteggere i vostri computer portatili dal caldo

ImageKroll Ontrack fornisce un vademecum per proteggere i propri notebook durante la stagione estiva, non solo dal caldo, ma anche da improvvisi blackout, fulmini e quant'altro.

Con l'arrivo dell'estate, il caldo diventa uno dei maggiori disagi per i nostri dispositivi portatili, i quali spesso subiscono dei danneggiati a causa delle elevate temperature, dell'alto grado di umidità e dei frequenti blackout. Kroll Ontrack, azienda specializzata nel data recovery, già fonte di utili suggerimenti generici per il nostro decalogo sul recupero dati dagli hard disk dei notebook, ci aiuta fornendoci 9 consigli per difendere i nostri computer portatili dai rischi dell'estate.

Quante volte vi sarà capitato che le temperature elevate, un blackout, un temporale estivo o un allagamento, abbiano messo KO il vostro notebook, il lettore MP3, una chiavette USB, la macchina fotografica, il cellulare o un qualsiasi altro supporto di memorizzazione? Infatti, proprio durante i mesi estivi, Kroll Ontrack registra un aumento delle richieste di intervento.

Per prevenire o aggirare una tale situazione l'azienda americana vi offre dei consigli utili per superare i danni ai dispositivi portatili e salvaguardare le informazioni personali:

1. Mantenere la calma: Non si deve mai partire dal presupposto che i dati siano irrecuperabili e irraggiungibili.

2. Backup: E' fondamentale effettuare il backup delle informazioni ed assicurarsi che i dispositivi per l'archiviazione dei dati, come la chiavetta USB, CD o hard disk esterno, siano perfettamente funzionanti.

3. Memoria digitale: E' consigliato, durante il periodo di vacanze, salvare periodicamente tutti i propri dati anche su spazi virtuali disponibili su Internet.

4. Aria condizionata: Tutti i dispositivi portatili sono sensibili agli sbalzi di temperatura, il passaggio da un ambiente dotato di aria condizionata all'esterno o viceversa può causare danni ai supporti di memorizzazione. Si consiglia, quindi, di attendere qualche minuto prima di accendere il notebook in modo che l'hard disk si adatti alla temperatura dell'ambiente.

5. Elevate temperature: Non abbandonare il notebook in auto per troppe ore o direttamente sotto il sole. Le testine dell'hard disk con il caldo si espandono e questo può limitare o compromettere la lettura dei dati.

6. Trasferimento dati: Se si verifica un blocco durante il trasferimento dati, ad esempio dalla fotocamera al PC, non rimuovere la chiavetta USB poichè potrebbe causare una perdita delle informazioni.

7. Sole: Non asciugare mai i supporti di memorizzazione se bagnati, esponendoli al sole o ad altre fonti di calore. Si consiglia in questi casi di avvolgere i dispositivi in panni umidi per evitare di ossidare le parti meccaniche e compromettere il recupero dati;

8. Fulmini: Non riaccendere il PC se la perdita di dati è causata dalla sovratensione della rete dovuta, ad esempio, dalla caduta di un fulmine. Spegnere, se possibile, il computer durante temporali violenti e scollegarlo dalla rete elettrica.

9. Internet Point: In caso di utilizzo di postazioni Internet presso alberghi e Internet Cafe, si consiglia di attivare, se disponibile, la funzionalità "write protection", nel momento in cui si rimuove il cavo dalla macchina fotografica.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy